“Se Massimo Morati fosse stato al posto di Suning avrebbe ceduto”


Il giornalista italiano Matteo Marani afferma che l’ex proprietario Massimo Morati avrebbe venduto il club se gli attuali proprietari fossero stati nella stessa posizione di Suning.

Tra le notizie di crescenti preoccupazioni finanziarie al club, Zuning ha discusso di vendere l’Inter o di collaborare con gli investitori, secondo la società di private equity londinese P.C. I partner il mese scorso hanno offerto esclusività ai conti del club.

Marani ritiene che il rivenditore cinese abbia posseduto l’Inter da quando ha acquisito una partecipazione di controllo in Morati ed Eric Tohir nel giugno 2016, ma poiché era nella posizione dell’ex Suning, sarà carico di amore per l’ex club per proteggere il suo lungo termine. futuro. .

Parlando oggi alla stazione televisiva italiana Sky Sport Italia, Marani ha detto che solo i problemi finanziari di Suning hanno impedito all’Inter di avere successo.

“Spero che Suning aiuti l’Inter. Adesso è il momento di mollare tutto e aiutare”, ha suggerito Marani.

“Se Moratti avesse sostituito Suning, avrebbe accelerato le vendite e messo al primo posto il suo amore sconfinato per l’Inter. Questo è l’unico grande ostacolo alla vittoria del campionato”.

Nonostante le preoccupazioni sul campo, l’Inter è attualmente seduta a un punto sopra la Serie A. Domani il Milan affronterà il Crotone. Nerasuri è passato al polo polare dopo aver battuto ieri per 2-0 la Pierrentina che dal 2010 cerca Scotto.


READ  La città di Civida in Italia sta partendo per morire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *