Piloti Ferrari F1 in Texas per un podio – e un po’ di petto

Sainz: Ho sicuramente sentito un grande cambiamento nel seguire lo sport dai social media con i fan americani. Penso che Netflix abbia ovviamente avuto il maggiore impatto su questo. Come sport, siamo sempre stati relativi [behind] Le porte si sono chiuse e Netflix ha permesso al pubblico in America e in tutto il mondo di vedere le personalità dei piloti.

Non ci sono piloti statunitensi in F1, quindi molti nuovi fan negli Stati Uniti stanno cercando di scegliere una squadra e un pilota da supportare in base allo spettacolo. Perché pensi che gli americani dovrebbero supportare te e la Ferrari?

Leclerc: Per me, la Ferrari è la squadra più famosa della Formula 1: hanno ottenuto molto e sono stati lì fin dall’inizio. È una grande squadra e hanno la maggior parte delle leggende di questo sport. Perché mi sostieni? Beh, non lo so… Sto cercando di fare il miglior lavoro che posso, e se a loro piace il mio personaggio delle interviste e di Netflix, perché no? Ma non sono molto bravo a vendermi, quindi spero che le mie capacità in pista siano abbastanza buone da iniziare a supportarmi.

Sainz: Episodio della terza stagione [of Drive to Survive] Per quanto riguarda la Ferrari non è molto bello, e sono rimasto relativamente deluso quando l’ho visto perché la Ferrari è molto più bella, molto più grande e molto migliore di quanto sembri [in that episode]. Stavamo attraversando un periodo difficile e penso che tutte le grandi squadre di ogni sport stiano attraversando anni difficili. E ora torniamo. Stiamo facendo tutto il possibile per rendere questa squadra di nuovo grande e campione, e penso che abbiamo un’atmosfera di squadra davvero buona con Charles e gli ingegneri, e siamo un serio concorrente per il futuro. E voglio dire, è Ferrari – A chi non piace la Ferrari nella vita normale?

READ  Questo inaspettato dramma adolescenziale sta prendendo il controllo di Netflix

Parlando della dinamica di squadra, Carlos: Molti fan hanno adorato il tuo rapporto con il tuo ex compagno di squadra, [McLaren F1 Driver] Lando Norris. Com’è andata l’intimità con Charles nel tuo primo anno con la Ferrari?

Sainz: Bromance è una parola forte, ma stiamo progredendo molto bene e ci divertiamo molto lontano dalla pista e anche [it]. Manteniamo la competizione pulita e divertente, spingiamo la squadra nella stessa direzione e ci spingiamo a vicenda. È l’atmosfera di squadra perfetta e facciamo molti sport insieme – come oggi, il golf – andiamo sempre in giro, il che è molto divertente.

Austin è conosciuta come la città migliore per i buongustai. C’è qualcosa che ti assicuri sempre di mangiare mentre sei qui per una gara?

Leclerc: Ovviamente penso al barbecue. Ogni volta che veniamo, l’intera squadra vuole andare, che è esattamente quello che farò dopo che avrò finito qui.

Sainz: Mi piace molto il petto, perché in Europa non lo troviamo. Possiamo ottenere buone costolette di manzo, buone costolette di maiale, ma non il petto. Non so perché sia ​​una specialità qui e non possiamo ripeterlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *