Milioni di fan di WhatsApp dovranno affrontare un divieto totale di messaggi a partire dal prossimo mese

Agli utenti di WhatsApp resta poco tempo per accettare i termini e le condizioni aggiornati dell’app di messaggistica, o si ritrovano banditi del tutto dal servizio. Questo è l’ultimo avvertimento di Facebook, proprietario di WhatsApp, che ripete che gli utenti hanno solo tempo fino al 15 maggio 2021 per premere il pulsante “OK”. In base al numero di utenti WhatsApp sui social media che hanno espresso le proprie preoccupazioni in merito ai nuovi termini e condizioni, sono molte le persone che utilizzano WhatsApp regolarmente e potrebbero trovarsi bandite nelle prossime settimane.

Un utente di WhatsApp ha detto, postando su Twitter: “Uso Signal da quando WhatsApp mi ha minacciato con i nuovi termini. La mia privacy è rispettata a Signal, quindi sta guadagnando un utente fedele”.

Un altro ha twittato: “Qualcuno nella mia stessa barca; non è desideroso di accettare i nuovi termini di Whatsapp?”

WhatsApp ha assicurato a Express.co.uk che non cancellerà gli account che rifiutano di acconsentire alle lettere minuscole, ma chi rifiuta perderà alcune delle funzionalità più importanti presenti all’interno dell’app. WhatsApp ha chiarito che WhatsApp non eliminerà il tuo account. Tuttavia, non godrai della piena funzionalità di WhatsApp finché non lo accetti. Per poco tempo potrai ricevere chiamate e notifiche, ma non potrai leggere o inviare messaggi dall’app. “

Quindi, se ti piace chattare con amici e familiari e non vuoi perderti gli ultimi pettegolezzi, hai solo circa sei settimane per decidere se sei felice di accettare le modifiche di WhatsApp.

Per saperne di più: WhatsApp rivela otto semplici cose che ogni utente iPhone e Android dovrebbe fare oggi

Senza dubbio WhatsApp invierà più notifiche a coloro che non sono d’accordo e, in tal caso, ecco cosa cambia e se devi preoccuparti.

READ  Microsoft Flight Simulator World, quarto aggiornamento, è ora disponibile

Quando WhatsApp ha annunciato per la prima volta i suoi termini aggiornati alla fine dello scorso anno, molti utenti fedeli erano preoccupati che stesse indicando una maggiore condivisione dei dati tra l’app di chat e la sua società madre, Facebook.

Tuttavia, WhatsApp ha assicurato agli utenti che non è così. Le modifiche imminenti non consentono a Facebook di accedere ad altri dati dalle tue conversazioni personali. In effetti, influenzerà solo le conversazioni con un account aziendale, come ad esempio la linea di servizio clienti online di un marchio. Anche così, i dati a cui è possibile accedere tra queste interazioni facoltative con gli account aziendali non si applicheranno nel Regno Unito o nell’Europa continentale, grazie alle rigide normative dell’UE sulle pratiche di condivisione dei dati.

Pertanto, non dovresti avere problemi in futuro, a condizione che tu sia davvero a tuo agio con la quantità di dati archiviati dall’app.

Per aiutare i fan a sentirsi più sicuri dei cambiamenti, WhatsApp ha affermato nel suo recente post sul blog: “Come promemoria, stiamo costruendo nuovi modi per chattare o fare acquisti con un’azienda su WhatsApp che sono completamente opzionali. I messaggi personali saranno sempre end-to -end crittografati, quindi WhatsApp non può leggerli o ascoltarli.

“Nelle prossime settimane, mostreremo un banner in WhatsApp che fornisce più informazioni che le persone possono leggere alla propria velocità. Abbiamo anche incluso più informazioni per cercare di affrontare le preoccupazioni che ascoltiamo. Infine, inizieremo i promemoria per la revisione e accetta questi aggiornamenti per continuare a utilizzare WhatsApp. “

Purtroppo, se desideri continuare a inviare messaggi dopo il 15 maggio, dovrai accettare i nuovi termini perché in caso contrario ti lascerà senza accesso all’app di chat più popolare del pianeta. Se pensi che sia ora di voltare le spalle a WhatsApp e vuoi iniziare a inviare messaggi ad amici e parenti con un’opzione più incentrata sulla privacy, Express.co.uk ti ha coperto.

READ  Il bundle Indie on Itch offre 1000 giochi per i soccorsi palestinesi

Trova i nostri consigli sulle alternative più sicure a WhatsApp su iPhone e Android qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *