L’Ucraina afferma che le prove indicano la Russia dietro l’attacco informatico | Ucraina

L’Ucraina ha affermato di avere “prove” che la Russia fosse dietro un massiccio attacco Un attacco informatico ha distrutto i principali siti web del governo La scorsa settimana, mentre Microsoft ha avvertito che l’hacking potrebbe essere molto peggio di quanto inizialmente pensato.

Le tensioni sono al culmine nel frattempo Ucraina La Russia, che Kiev accusa di ammassare le sue forze ai suoi confini prima di una possibile invasione. Alcuni analisti temono che l’attacco informatico sia un precursore di un attacco militare.

Venerdì, Washington ha anche accusato la Russia di aver inviato terroristi addestrati con esplosivi sul palco di… Operazione “falsa scienza” Potrebbe essere una scusa per invadere il suo vicino filo-occidentale.

“Tutte le prove indicano Russia “Essere dietro l’attacco informatico”, ha affermato domenica il ministero della Trasformazione digitale ucraino in una dichiarazione. “Mosca continua a condurre una guerra ibrida”.

Il ministero ha esortato gli ucraini a non farsi prendere dal panico, dicendo che le loro informazioni personali sono protette. Ha aggiunto che lo scopo dell’attacco era “non solo spaventare la società, ma anche destabilizzare la situazione in Ucraina, fermare il lavoro del settore pubblico e schiacciare la fiducia degli ucraini nelle autorità”.

Il Cremlino ha respinto le accuse e ha affermato che non c’erano prove che la Russia fosse dietro l’attacco.

“Non abbiamo nulla a che fare con questo. La Russia non ha nulla a che fare con questi attacchi informatici”, ha detto alla Galileus Web il portavoce di Vladimir Putin, Dmitry Peskov. “Gli ucraini incolpano di tutto la Russia, anche il maltempo nel loro paese”, ha detto in inglese. .

READ  La polizia delle vacanze ispeziona ogni giorno 10.000 famiglie per far rispettare le quarantene

Kiev ha detto venerdì alla fine di aver scoperto prove preliminari che i servizi di sicurezza russi potrebbero essere dietro l’attacco informatico.

Il servizio di sicurezza dell’Agenzia di pubblica sicurezza ha affermato che gli attacchi, avvenuti nelle prime ore di venerdì, hanno preso di mira un totale di 70 siti web del governo.

Microsoft ha avvertito domenica che un attacco informatico potrebbe essere devastante e colpire più organizzazioni di quanto inizialmente previsto. La società ha affermato di aver continuato ad analizzare il malware e ha avvertito che potrebbe rendere inutilizzabile l’infrastruttura digitale del governo.

“Il malware, progettato per assomigliare a un ransomware ma privo di un meccanismo di recupero del riscatto, è destinato a essere distruttivo e progettato per rendere inutilizzabili i dispositivi di destinazione piuttosto che un riscatto”, ha affermato Microsoft in un post sul blog.

Ha affermato di non aver ancora identificato il colpevole dietro gli attacchi, ma ha avvertito che il numero di organizzazioni colpite potrebbe rivelarsi maggiore di quanto inizialmente pensato.

“I nostri team investigativi hanno identificato malware su dozzine di sistemi interessati e questo numero potrebbe aumentare man mano che le nostre indagini continuano”, ha affermato Microsoft.

Questi sistemi si estendono a molte organizzazioni governative, senza scopo di lucro e IT, tutte con sede in Ucraina. Non sappiamo la fase attuale del ciclo operativo di questo aggressore o quante altre organizzazioni vittime potrebbero esserci in Ucraina o in altre località geografiche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *