Il rover cinese Zhurong Mars visita il proprio paracadute

HELSINKI – Il rover cinese Ju Rong si è avvicinato e ha fotografato il suo baldacchino e la copertura posteriore, aiutando il velivolo ad atterrare in sicurezza su Marte.

La nave Zhurong a energia solare da 240 chilogrammi ha catturato l’immagine degli oggetti scartati il ​​12 luglio, ora di Pechino, a una distanza di 30 metri.

Zurong immobiliare Su Marte il 14 maggio dopo tre mesi in orbita che preparavano un tentativo di atterraggio.

Il rover ha ora coperto 450 m in Utopia Planetia dal 15 luglio, ora di Pechino, secondo Il programma di esplorazione lunare della Cina. Il tettuccio e la copertura di poppa si trovano a circa 350 m a sud della piattaforma di atterraggio del veicolo.

Lo scudo termico della sequenza di atterraggio si trova centinaia di metri a sud-ovest. La Cina non ha annunciato un piano per lo Zurong Path. La navicella spaziale Opportunity della NASA Fotografo il suo scudo termico nel dicembre 2004.

Il paracadute supersonico di Zhurong si è propagato durante la sequenza EDL. Credito: CNSA/PEC

Zhurong opera per 60 sol e ha una missione base di 90 sol (92 giorni terrestri). Al momento non è noto se la missione di Zhurong si estenderà oltre.

L’orbiter cinese Tianwen-1 – che ha trasportato Zhurong ed è entrato nell’orbita di Marte il 10 febbraio – è attualmente in un’orbita di 8,2 ore, il che gli consente di passare sopra Utopia Planitia una volta al giorno per aiutare a trasmettere i dati sulla Terra attraverso centinaia di milioni di chilometri di spazio.

Zhurong è dotato di sei payload scientifici, tra cui uno spettrometro di rottura indotto da laser per l’analisi di elementi e minerali di superficie, imager panoramici e multispettrali, una stazione climatica, un magnetometro e un radar che penetra nel terreno.

Peter Grindrud ha detto al Natural History Museum di Londra notizie spaziali all’inizio di giugno e immagini orbitali La regione di atterraggio diretto mostra caratteristiche lineari quasi luminose che potrebbero essere un tipo di caratteristica chiamata bordi eolici trasversali (TAR) che sarà di interesse per gli scienziati. Zhurong ha visitato uno di questi punti di riferimento il 26 giugno (Sol 42) secondo il CLEP.

Grindod osserva che ci sono molte interessanti creste elevate nell’area, che potrebbero essere crateri da impatto rovesciati o forse piccole cupole vulcaniche, mentre alcune altre caratteristiche potrebbero essere il risultato dell’attività tettonica. Tuttavia, il percorso e la capacità di Zhurong di raggiungere queste aree dipenderebbero dagli obiettivi e dalle priorità della bandiera e dalla durata della sua missione.

Un'immagine restituita da Zhurong che mostra le dune di sabbia e il lontano guscio posteriore.
Un’immagine restituita da Zhurong che mostra le dune di sabbia e il lontano guscio posteriore. Credito: CNSA/PEC

Nel frattempo, il rover cinese Yutu-2 dovrebbe completare il suo 32° giorno lunare il 16 luglio con il tramonto sul cratere Von Kármán sul lato opposto della luna. Da allora, il veicolo a energia solare da 140 chilogrammi ha percorso 738,6 metri Sbarco a gennaio 2019.

Conto di sensibilizzazione scientifica cinese appuntito Il 13 luglio, Zhurong ha coperto la Terra molto più velocemente di Yutu-2 grazie alla sua maggiore autonomia e capacità di superare gli ostacoli. Yutu-2 è anche necessario per lo spegnimento nel freddo profondo delle notti lunari e l’elevata radiazione solare a mezzogiorno lunare.

READ  Un enorme diamante da 1174 carati è stato trovato in Botswana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *