Gli esperti hanno scoperto uno spettacolare negozio di street food a Pompei, in Italia

Spettacolare negozio di street food trovato a Pompei, perfettamente conservato. Credito: Ministero della Cultura Italiano

Gli archeologi di Pompei, nel sud Italia, hanno scoperto un’affascinante scoperta di uno spettacolare negozio di cibo di strada.

Gli esperti hanno anche trovato un intero negozio di alimentari che vende cibo pronto ai passanti che sembra essere il perfetto cibo da strada equivalente al nostro moderno fast food.

Gli archeologi hanno trovato banconi con fori rotondi dove il proprietario del negozio conservava vasi di terracotta contenenti cibo.

Inoltre, questi banconi hanno murales meravigliosamente ben conservati raffiguranti una varietà di animali, probabilmente sulla carne venduta in questo negozio.

A seguito di ulteriori analisi, gli archeologi hanno trovato tracce di carne bovina, suina, pesce e lumache, rivelando i vari cibi di cui godevano gli abitanti di questa città greco-romana.

Scoperta durante gli scavi nell’inverno del 2020, questa scoperta fornisce incredibili spunti sulla vita quotidiana e le diete dei popoli antichi.

Le informazioni trovate durante lo scavo sono importanti per sviluppare la nostra comprensione della vita nell’antichità.

Pompei è un’antica città situata vicino a Napoli (Napoli) nella regione Campania del sud Italia.

Nell’eruzione del Vesuvio nel 79 dC la città con più di 13.000 abitanti, compresa Ercolano e molte ville circostanti, fu sepolta sotto cenere vulcanica e pomice, rendendo così l’umanità un sito archeologico meravigliosamente chiaro.

Situata in Campania, nel sud dell’Italia, Pompei è un museo a cielo aperto dove i visitatori possono facilmente vedere gli splendidi resti chiari della completa distruzione della città dopo la violenta eruzione vulcanica.

READ  L'Italia ha un nuovo modo per combattere gli straordinari

Il vicino Vesuvio è ancora un vulcano attivo, sebbene sia attualmente dormiente.

Lo straordinario stand di fast food non è l’unica incredibile scoperta fatta in questo sito negli ultimi anni.

Scheletro conservato trovato a Bombay

Uno scheletro trovato a Pompei all’inizio di agosto dimostra che la cultura greca fiorì nell’antica Roma.

La scoperta è avvenuta nella Necropoli di Bordeaux, non ancora aperta al pubblico, a est del centro cittadino di Bombay.

Nella tomba sono stati trovati una sezione di capelli e orecchie bianchi, un teschio con ossa e pezzi di stoffa. È stato descritto come “uno degli scheletri meglio conservati trovati nell’antica città”.

Un’iscrizione sulla tomba del defunto lo identifica come Marcus Venerius Secundio; Incredibilmente, ciò significa che ha aiutato a mettere in scena spettacoli di commedie greche. Si afferma che il defunto ha dato “Ludi greci e latini” o spettacoli.

“Questa è la prima chiara prova di uno spettacolo greco a Pompei”, ha detto Gabriel Jugtrigel. Parco Archeologico di Pompei, Ha detto in un recente rapporto. “Le rappresentazioni sono state organizzate in greco per un clima culturale vivace e aperto caratteristico dell’antica Pompei.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *