Yusa, scaricato da Trump Pence. Oggi Biden- Courier.It Proclamation

Oggi il Congresso riconosce la vittoria di Joe Biden riconoscendo i voti degli Stati dell’Unione: il giorno del giudizio per Donald Trump, ma il suo vice presidente, Mike Pence, dopo quattro anni di fedele servizio con il presidente, deve ufficializzare la sua sconfitta nelle elezioni del 3 novembre.

Per il Vicepresidente della Costituzione, in qualità di Presidente del Senato, è un compito del tutto notarile – dovrebbe solo considerare la volontà espressa dagli Stati – ma Trump lo ha trasformato in un momento politico importante sostenendolo. Alla sua ultima manifestazione lunedì sera in GeorgiaQuindi, nei suoi tweet, Pence avrà il potere di rifiutare di riconoscere i collegi elettorali degli elettori fraudolentemente eletti. Ma tutti i tribunali in cui è stata condotta la campagna elettorale di Trump hanno respinto lo studio delle elezioni rubate e non sono state trovate tracce di furto.

Ieri, a Intervista tesa Durante un pranzo tradizionale il presidente mangia con il suo vice ogni martedì, Beden ha avvertito che secondo la legge, non ha il potere di bloccare la certificazione del Congresso per l’elezione di Biden. Questo potrebbe avere gravi conseguenze politiche per te, lo ha ammonito brutalmente Trump. Significato chiaro: Pence vuole candidarsi alla Casa Bianca nel 2024, e la sua migliore carta per vincere la lealtà che ha dimostrato nei 4 anni che l’ex governatore indiano Trump ha dimostrato. Pence ha imparato a riempire tutti i suoi discorsi con riferimenti coerenti alla saggezza di Trump, presentando ogni volta le sue conclusioni in modo provvisorio.

Un’opera da distruggere oggi: Farà piacere a Trump se il vicepresidente nega la vittoria di Biden, ma abbandonerà tutta la sua storia politica, violerà la costituzione e si rivolterà contro i leader storici del suo partito. Rispettando la Costituzione, infastidirà il Presidente e sarà un traditore agli occhi della grande base di fan del Presidente, che continuerà ad avere una grande influenza nel mondo conservatore nonostante il suo precedente status. A un certo punto si è diffusa anche l’ipotesi che Benz fosse confiscata, che non ha incolpato il Senato di una malattia. Ma sarà un’uscita meschina e decisiva: sarà sostituito dal senatore senior Chuck Crosley, che si è già detto pronto a sostituirlo, facendogli capire che Biden è il nuovo, legittimo presidente. B.ence ha fatto tutto il possibile per bloccare la Casa Bianca e il presidente indignato dopo il referendum del 3 novembre, Oggi berrò fino in fondo il calice amaro. Cercherò di addolcire la pillola dandogli qualche dubbio, citando le accuse del presidente di un referendum rubato, ma sarà comunque d’accordo con la nomina di Biden.

READ  L'Irlanda Under 20 apporta nove modifiche al conflitto con l'Italia

6 gennaio 2021 (modifica il 6 gennaio 2021 | 12:47)

© Revisionato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *