Windows 11 è stato ricreato in un browser

Angoli di taglio: Se vuoi vedere di persona come appare Windows 11 senza registrarti come Windows Insider o reinstallare il tuo sistema operativo, c’è una versione di anteprima che puoi provare nel tuo browser. Ha già un desktop funzionante, browser Edge, menu Start, Microsoft Store e Blocco note, con altre funzionalità in arrivo. È solo un mockup e non un vero sistema operativo, ma un sistema ben costruito.

In sviluppo dal mese scorso, questa demo per Windows 11 è integrata in React e JavaScript insieme a CSS. Il progetto contiene un GitHub dettaglio Offrilo dove puoi già Provalo Al di fuori. Non ha molto altro che alcune funzionalità di base sul menu di avvio e sul desktop, ed è piuttosto lento. Tuttavia, puoi effettivamente navigare sul Web con Microsoft Edge all’interno di questo sistema operativo del browser e persino accedere a Edge con il tuo account Microsoft.

Il download di file tramite Edge li scarica sul sistema operativo reale anziché sul modello. Il Windows Store è ancora solo una prima pagina di base. Facendo clic su determinate cose come le icone Discord e GitHub si aprirà un file chiamando rispettivamente alla pagina Discord dello sviluppatore e alla pagina GitHub del progetto. Funzioni come browser di file, schermata di blocco e temi sono ancora in arrivo.

Secondo il Creatore, “Bordo BluLo sviluppo iniziale è durato solo pochi giorni. Hanno trascorso alcuni giorni a raccogliere risorse artistiche di Windows 11 come le icone dell’interfaccia utente, a pianificare altri due giorni e circa un’altra settimana di programmazione. L’ispirazione originale era video (In hindi) “Code With Harry” di YouTube come creare una versione di Windows 11 in HTML, CSS e JavaScript.

READ  Lancio degli aeroporti di Microsoft Flight Simulator Yak-18T, Cracovia e Dillingham; Shanghai e Praga ottengono nuovi scatti

Da quando Microsoft ha presentato Windows 11, è stato criticato per requisiti di sistema alquanto insoliti, Compreso TPM e CPU sono relativamente recenti. App come questa ricreazione possono offrire ad alcuni utenti un modo per visualizzare Windows 11 prima di prendere una decisione reale perché Microsoft prevede di concedere agli utenti solo 10 giorni ritorna i loro sistemi a Windows 10 se non gli piace 11.

Microsoft distribuirà Windows 11 al pubblico entro la fine dell’anno, con aggiornamenti automatici sui sistemi Windows 10 a partire dal 2022.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *