Wells conquista la Triple Crown battendo l’indisciplinata Inghilterra

Il Galles ha vinto la Triple Crown e due vittorie hanno eliminato il Guinness Six Nations Grand Slam dopo che l’Inghilterra è stata espulsa 40-24 al Principality Stadium.

Mentre Welles si è assicurato il suo primo grande argento per il regno dell’allenatore Wayne Bevac con il metodo del punto extra, la sua controparte Eddie Jones ha visto le speranze dell’Inghilterra per il titolo in rovina.

Ma Jones sarebbe stato sconvolto dalle circostanze che circondavano i due tentativi di Wells nel primo tempo, prima che il risultato del primo tempo al 49 ‘di Kieran Hardy tenesse i padroni di casa sulla loro traiettoria, tre rigori nel finale di Callum Sheedy e l’atterraggio di Cory Hill frustrarono l’Inghilterra.

Il tentativo di apertura di Welles è arrivato dopo che l’arbitro Pascal Guzier ha chiesto al capitano dell’Inghilterra Owen Farrell di parlare con la sua squadra e di avvertirli dopo aver ricevuto l’ultima rete tra una serie di rigori iniziali.

Farrell, però, è appena iniziato prima che Jawzer chiamasse il tempo, Dan Biggar sbatté in un angolo e l’ala Josh Adams finì in modo impressionante.

Liam Williams registra il secondo tentativo per il Galles

(Getty Images)

E non c’è stato meno dibattito sul secondo tentativo di Welles quando Lewis Reese Zamel sembrava colpire la palla prima che Liam Williams si radunasse sulla linea di porta, ma l’ufficiale della partita televisiva Alex Ruiz era felice di accettare la decisione di Jawazer sul tentativo.

È stata la seconda sconfitta dell’Inghilterra nella miserabile campagna del Sei Nazioni iniziata con la prima vittoria della Scozia a Twickenham in 38 anni, nonostante i tentativi di Anthony Watson e Ben Youngs, quattro rigori da Farrell e una deviazione.

Ma Wells si è dimostrato inarrestabile e ha sostenuto le vittorie su Irlanda e Scozia battendo i loro più accaniti rivali a porte chiuse a Cardiff, con Biggar calciato un rigore e girato due volte, mentre Sheedy ha segnato 13 punti.

Come 70.000 tifosi gallesi avrebbero goduto di questa vittoria mentre la loro squadra si avvicinava a un altro titolo del Sei Nazioni prima delle due trasferte contro Italia e Francia il mese prossimo.

Il George North Centre ha superato il Galles diventando il giocatore più giovane a vincere 100 presenze per il suo paese.

Ben presto la sua squadra iniziò a lasciare un’impronta dopo che l’Inghilterra aveva ricevuto due calci di rigore in rapida successione, e dopo che si erano nuovamente battuti, hanno bloccato il colpevole Maru Etoji, calciando Biggar Wells davanti.

Etoile si è quindi avvicinato al tentativo di apertura della partita, accusando Hardy di un tentativo di purga, ma il terzino esterno locale Williams lo ha sconfitto per poco sulla palla.

La controparte di Hardy, Ben Youngs, ha innescato il primo attacco coordinato dell’Inghilterra e ha finito per ricevere Welles dal rigore di Farrell per livellare le cose 12 minuti dopo.

Ma Wells è poi passato in vantaggio grazie all’opportunismo di Biggar, dopo aver sacrificato un rigore che poteva essere preso con un calcio d’angolo e Adams ha preso una presa pulita prima di rivendicare il quindicesimo tentativo.

Ben Younes ha pareggiato con l’Inghilterra nel secondo tempo

(AFP tramite Getty Images)

Farrell ha sollevato obiezioni a Gosier, ma l’Inghilterra si è addormentata sull’avventura di Biggar e ha sbloccato il vantaggio di sette punti della deviazione a mezza mosca che Farrell ha rapidamente spremuto con una penalità a lungo raggio che ha chiuso un piacevole quarto d’apertura.

Se l’Inghilterra si arrabbia al primo tentativo con il Galles, ci saranno più di 10 minuti prima dell’intervallo.

Reese Zamet non è riuscito a raccogliere una palla che rimbalza e sembrava che avrebbe potuto bussare prima che Williams attraversasse la striscia di Inghilterra.

Gauzere ha consultato i replay televisivi, che sembravano ancora inconcludenti in termini di eliminazione diretta, ma hanno concesso la retrocessione alla Williams prima di trasformare Biggar di un altro 17-6.

L’Inghilterra cercava disperatamente di segnare prima dell’intervallo e Watson è stato costretto quattro minuti prima dell’intervallo, a concludere la partita vigorosamente sotto la pressione di tre sostenitori del Galles.

Gli ospiti sono tornati prima che Farrell raggiungesse un rigore 17-14 nel primo tempo.

Biggar, che sembrava essere stato colpito poco prima dell’intervallo, è stato sostituito da Chaide appena cinque minuti nel secondo tempo, e Welles ha continuato il suo vantaggio poco dopo.

L’Inghilterra questa volta non ha avuto lamentele perché Hardy ha preso un rigore veloce e ha lasciato cadere i difensori prima che toccassero il terreno senza opposizione, ha aggiunto Sheedy.

L’Inghilterra ha risposto con un brillante tentativo di Youngs che Farrell è stato in grado di convertire per raccogliere 1.000 punti in maglia bianca, solo per Cheddi per superare il Galles in vantaggio con un gol al 66 ‘.

Ha preso altri due calci per sigillare la vittoria e poi ha aggiunto la diversione all’offerta di Hill mentre Welles ha terminato la partita con stile.

READ  Ultime notizie sul coronavirus: l'UCL si offre di vaccinare gli studenti con Pfizer jab

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *