Volley-Giappone conquista la prima vittoria in 29 anni, l’Iran batte la Polonia in uno scontro epico

TOKYO, 24 luglio (Reuters) – I padroni di casa del Giappone, che hanno vinto le loro prime Olimpiadi in 29 anni, hanno iniziato la loro campagna di pallavolo quando l’Iran ha battuto la Polonia in un’epica partita di cinque set nella gara d’esordio della Pool A sabato all’arena Bare Aria .

Era la prima volta che il Giappone batteva il Venezuela dal Barcellona del 1992, guidati da Yuki Ishikawa (15 punti) e dal diciannovenne Run Takahashi (11 punti).

Anche Akihiro Yamachi era nella forma ispirata in rete mentre il Giappone siglava la vittoria 25-21 25-20 25-15. Senza nulla per dividere le pagine 16-16 nel set di apertura, Yamachi ha creato tre blocchi di fila per dare il vantaggio al Giappone.

Mentre il traffico a senso unico è stato dominato dai padroni di casa al terzo posto, il Giappone non ha mai perso il vantaggio nel secondo set, per il quale ha lottato a stretto contatto.

“Non eravamo nel panico, ci siamo concentrati su ciò che dovevamo fare”, ha detto Ishikawa ai giornalisti. “Se avessimo avuto un pubblico nell’arena ci avrebbero sicuramente incoraggiato di più. Ma il fatto che qui non ci siano tifosi non diminuisce la nostra motivazione per le Olimpiadi”.

18-25 25-22 25-22 22-25 23-21 L’Iran ha battuto la Polonia 2-1 / 2 in una partita tesa.

Il vantaggio di 23 punti di Wilfredo Lyon ha salvato la Polonia sei match point, e due hanno deciso da soli perché la stanchezza ed entrambe le squadre hanno servito male fino a quando l’Iran ha finalmente vinto la loro settima partita.

READ  Sei Nazioni di Rugby | Le donne mirano a iniziare a volare a Furlon e in Italia in sei paesi

In precedenza, l’Italia si è ritirata da due set per assicurarsi una vittoria significativa sul Canada a Pool Avenue.

I canadesi Sharon Vernon-Evans e Lucas van Bergel hanno fatto la maggior parte dei danni iniziali, ma l’Italia, che ha vinto l’argento nel 2016, alla fine ha trovato il suo abisso per forzare un tiebreak e vincere contro il Canada.

Il duo italiano Alessandro Michelito e Osmani Juventorena ha segnato rispettivamente 24 e 21 punti, mentre Kalasi Gianluca ha anche segnato quattro punti dai blocchi in rete.

“Dato che questa era la mia prima Olimpiade, ero nervoso, ma ho cercato di concentrarmi sullo sport… La cosa triste è che non potevo vedere gli spettatori qui”, ha detto il 19enne Micheletto.

Nel girone B, l’Argentina ha vinto il set di apertura contro la squadra del Comitato Olimpico Russo, ma è stata presto raggiunta da Maxim Mikhailov e Dmitry Volkov con 33 punti, mentre la squadra ha realizzato 13 volumi.

Brasile e Stati Uniti – medaglia d’oro e di bronzo nel 2016 – hanno vinto comodamente in due set contro Tunisia e Francia, rispettivamente.

Rapporto Rohit Nair a Bangalore; Compilato da Christian Ratnetz

I nostri standard: Principi della Fondazione Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *