Vladimir Putin si vanta della sua capacità di colpire i nemici con un “colpo inevitabile”

Vladimir Putin ostenta la sua capacità di colpire i nemici con un “colpo inevitabile” poche settimane dopo che la Russia ha sparato colpi di avvertimento sulla traiettoria di una nave da guerra britannica.

  • Vladimir Putin ha detto di avere il potere di lanciare un “colpo inarrestabile” sui nemici
  • Questo avviene in un momento in cui i funzionari militari russi hanno annunciato test di armi avanzate
  • Viene dopo un incidente del mese scorso in cui le navi russe e britanniche si sono scontrate

Vladimir Putin si è vantato ieri che la Russia ha la forza di lanciare un “attacco inarrestabile” contro i suoi nemici in una dimostrazione di forza sulla scia dello stallo con la Gran Bretagna nel Mar Nero.

“Siamo in grado di rilevare qualsiasi nemico sott’acqua, sull’acqua e in aria e, se necessario, effettuare un attacco inarrestabile”, ha detto il presidente russo durante una parata navale a San Pietroburgo.

Arriva quando i funzionari militari hanno annunciato test di nuove armi avanzate, alcune delle quali provengono da un arsenale che Putin ha descritto come “indomito”.

Vladimir Putin si è vantato ieri che la Russia ha la forza di sferrare un “colpo inarrestabile” contro i suoi nemici.

Il presidente russo Vladimir Putin e il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ispezionano le navi da guerra durante una parata della Giornata della Marina a San Pietroburgo domenica.

Il presidente russo Vladimir Putin e il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu ispezionano le navi da guerra durante una parata della Giornata della Marina a San Pietroburgo domenica.

“La Marina russa oggi ha tutto ciò di cui ha bisogno per garantire la protezione del nostro Paese e dei nostri interessi nazionali”, ha aggiunto.

Putin ha affermato che la Russia si è assicurata il suo posto tra le principali potenze navali del mondo, anche sviluppando “le armi di precisione ipersoniche più moderne e ancora senza rivali al mondo”.

Gli Stati Uniti, la Cina, la Francia e altre grandi potenze hanno annunciato piani per sviluppare le proprie armi ipersoniche e dovrebbero recuperare presto.

Con il secondo arsenale nucleare più grande del mondo e un enorme arsenale di missili balistici, la Russia ha già una capacità militare più che sufficiente per dissuadere i suoi nemici.

La Russia celebrerà domenica il 325esimo anniversario della fondazione della sua flotta navale con sfilate di navi nei principali porti.  Nella foto: la grande nave missilistica "Dimitrovgrad" Partecipa alla parata del giorno della marina a San Pietroburgo

La Russia celebrerà domenica il 325esimo anniversario della fondazione della sua flotta navale con sfilate di navi nei principali porti. Nella foto: la grande nave missilistica Dimitrovgrad partecipa alla parata della Giornata della Marina a San Pietroburgo

Il presidente russo ha detto durante una parata navale a San Pietroburgo:

“Siamo in grado di rilevare qualsiasi nemico sott’acqua, sopra l’acqua e in aria e, se necessario, effettuare un attacco imprevedibile”, ha detto il presidente russo durante una parata diurna della Marina a San Pietroburgo.

Putin ha partecipato alla parata principale di oltre 50 navi a San Pietroburgo, che includeva navi delle marine iraniana, pakistana e indiana.  Nella foto: un sottomarino diesel-elettrico all'evento

Putin ha partecipato alla parata principale di oltre 50 navi a San Pietroburgo, che includeva navi delle marine iraniana, pakistana e indiana. Nella foto: un sottomarino diesel-elettrico all’evento

La Russia celebrerà domenica il 325esimo anniversario della fondazione della sua flotta navale con sfilate di navi nei principali porti.

Putin ha partecipato alla parata principale di oltre 50 navi a San Pietroburgo, che includeva navi delle marine iraniana, pakistana e indiana.

La fregata iraniana Sahand, che ha navigato in parata sulla Neva, e la nave da guerra Makran hanno attirato l’attenzione degli osservatori navali a causa dei loro viaggi insolitamente lunghi verso la Russia.

READ  "È ora di rilasciare l'acceleratore", afferma Boris Johnson, mentre annuncia un ritardo di quattro settimane per porre fine al blocco

Le marce si sono svolte anche nelle basi navali russe di Severomorsk, Kaspiysk, Baltiysk, Sebastopoli e Vladivostok, e nella base navale russa di Tartus, in Siria.

Le parole di Putin arrivano sulla scia dell’incidente del mese scorso, quando la Russia ha affermato di aver sparato colpi di avvertimento e sganciato bombe sulla traiettoria di una nave da guerra britannica per cacciarla fuori dalle acque della Crimea.

Le parole di Putin arrivano sulla scia di un incidente il mese scorso quando la Russia ha detto di aver sparato colpi di avvertimento e sganciato bombe sulla traiettoria di una nave da guerra britannica per cacciarla fuori dalle acque della Crimea.

Le parole di Putin arrivano sulla scia di un incidente il mese scorso quando la Russia ha detto di aver sparato colpi di avvertimento e sganciato bombe sulla traiettoria di una nave da guerra britannica per cacciarla fuori dalle acque della Crimea.

La Russia ha annesso la Crimea dall’Ucraina nel 2014, ma la Gran Bretagna e la maggior parte dei paesi del mondo riconoscono la penisola del Mar Nero come parte dell’Ucraina.

La Gran Bretagna ha respinto il resoconto di Mosca e ha affermato di ritenere che eventuali sparatorie fossero state precedentemente annunciate “esercitazioni di fuoco” russe e che non ci fossero bombe.

Putin ha affermato il mese scorso che la Russia avrebbe potuto affondare la nave da guerra britannica HMS Defender, che accusa di ingresso illegale nelle sue acque territoriali, senza iniziare la terza guerra mondiale, e ha affermato che gli Stati Uniti hanno avuto un ruolo nella “provocazione”.

annuncio pubblicitario

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *