UnityPoint vaccinerà quasi 3.000 residenti dell’Iowa durante il fine settimana

UnityPoint prevede di vaccinare 3.000 persone questo fine settimana nelle loro cliniche in tutta la metropolitana, mentre continuano a operare attraverso la Fase 1B del suo avvio. Ora, UnityPoint riserva il proprio incarico di vaccino principalmente ai suoi 43.000 clienti che soddisfano i requisiti di età di 65 anni, perché è più probabile che soffrano i sintomi peggiori se contraggono il virus. Nel loro sito in University Street, sul lato est di Des Moines, hanno in programma di dare 640 colpi questo fine settimana e 3.000 in tutte le loro cliniche della metropolitana. “Non vedevo l’ora di farlo, e voglio farlo e ottenere la seconda”, ha detto Oona Lovell, solo pochi minuti dopo aver ricevuto la sua prima dose, e spero di continuare con la mia vita. Lovell dice di aver lasciato a malapena la sua casa nell’ultimo anno per paura della pandemia e non poteva aspettare lo sparo. “Mi sento bene, in realtà è stato più facile che ottenere il vaccino antinfluenzale”, ha detto. Lavora anche con otto distretti scolastici e 17 strutture di assistenza all’infanzia e primi soccorritori in cinque città della contea di Polk per vaccinare i dipendenti di Fase 1B.

UnityPoint prevede di vaccinare 3.000 persone questo fine settimana nelle loro cliniche in tutta la metropolitana, mentre continuano a operare attraverso la Fase 1B del suo avvio.

Per ora, UnityPoint riserva il proprio incarico di vaccino principalmente ai suoi 43.000 clienti che soddisfano il requisito di età di 65 anni, perché è probabile che manifestino i sintomi peggiori se contraggono il virus.

Nel loro sito in University Street, sul lato est di Des Moines, hanno in programma di dare 640 colpi questo fine settimana e 3.000 in tutte le loro cliniche della metropolitana.

READ  Asteroide 2001 FO32: il motore veloce dovrebbe essere il più grande che attraverserà la Terra nel 2021

“Non vedevo l’ora di farlo, e voglio farlo e ottenere la seconda, e spero di continuare con la mia vita”, ha detto Oona Lovell, pochi minuti dopo aver ricevuto la sua prima dose.

Lovell dice di aver lasciato a malapena la sua casa nell’ultimo anno per paura della pandemia e non poteva aspettare lo sparo.

“Mi sento bene”, ha detto, “in realtà è stato più facile che ottenere il vaccino antinfluenzale”.

UnityPoint sta anche lavorando con otto distretti scolastici, 17 strutture di assistenza all’infanzia e primi soccorritori in cinque città della contea di Polk per vaccinare i dipendenti della fase 1B.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *