Una volta ogni millennio, una cupola termica è scesa sugli Stati Uniti e sul Canada in previsione di una futura catastrofe climatica

Il Canada ha registrato le temperature più alte di sempre, poiché l’ovest del paese, insieme al nord-ovest del Pacifico degli Stati Uniti, soffre un’ondata di caldo senza precedenti.

Il villaggio di Lytton, nell’interno della Columbia Britannica meridionale, ha visto il livello del mercurio salire a 46,6 gradi Celsius domenica, il livello più alto di sempre nel record di 84 anni del paese, hanno detto i funzionari.

Il precedente record nazionale era di 45 gradi Celsius, stabilito a Yellow Grass e Midale nel Saskatchewan nel luglio 1937.

Secondo Weather Canada, più di altri 40 luoghi nella Columbia Britannica hanno stabilito nuovi record.

I funzionari hanno avvertito che le temperature potrebbero continuare a salire questa settimana. Parlando con CTV, il capo scienziato del clima di Environment Canada, David Phillips, ha dichiarato: “Amo battere i record, ma è come romperli e distruggerli”.

“Fa molto più caldo in alcune parti del Canada occidentale che a Dubai”, ha detto, aggiungendo che c’era la possibilità che le temperature in alcuni luoghi potessero raggiungere i 47 gradi Celsius.

Environment Canada ha affermato che Alberta, parti del Saskatchewan, dello Yukon e dei Territori del Nord-Ovest dovrebbero essere in allerta.

Kristi Ibe, professore all’Università di Washington che studia il riscaldamento globale e i suoi effetti sulla salute pubblica, ha dichiarato: Agenzia di stampa L’ondata di caldo di alcuni giorni è stata un’esca per il futuro mentre i cambiamenti climatici rimodellano i modelli meteorologici globali.

Sono stati emessi avvisi di caldo ai residenti di gran parte del Canada occidentale e del Pacifico nord-occidentale degli Stati Uniti, che sono stati colpiti da una “cupola di calore” di alta pressione che si estende dalla California all’Artico canadese e si estende nell’entroterra attraverso l’Idaho.

READ  Cipro si appella al Consiglio di sicurezza dell'Onu sulla riapertura di Varosha | Notizie su Recep Tayyip Erdogan

Secondo il National Weather Service (NWS) degli Stati Uniti, negli Stati Uniti nordoccidentali, in particolare a Washington e in Oregon, si prevede che le condizioni di ondata di caldo “storiche” persistano per tutta la settimana. A Seattle e Portland le temperature hanno già superato i 40 gradi Celsius.

“È probabile che questo evento sia una delle ondate di calore più estreme e durature nella storia registrata per l’entroterra nordoccidentale”, ha affermato NWS.

“Esortiamo i residenti a evitare lunghi periodi di tempo all’aperto, a rimanere idratati e a controllare i familiari/vicini vulnerabili”, ha continuato il servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *