Un uomo del Connecticut soffre di un’infezione cerebrale mortale causata dal virus Poisson

Funzionari statali hanno riferito che un uomo del Connecticut si sta riprendendo a casa sua dopo aver contratto un raro caso di virus Poisan.

Il Dipartimento della sanità pubblica del Connecticut ha confermato la scorsa settimana che un uomo di età compresa tra i 50 ei 59 anni, ammalatosi a marzo, soffriva di una grave malattia che aveva colpito il suo sistema nervoso centrale e necessitava di cure ospedaliere.

Questo è il secondo caso degno di nota del raro virus trasmesso dalle zecche nella regione, con il Maine che ha riportato la morte del virus Poisan solo tre settimane fa.

Il virus mortale attacca il cervello e il sistema nervoso di una persona e non sono noti vaccini, trattamenti o trattamenti efficaci.

Funzionari del Connecticut hanno riferito che un uomo sulla cinquantina nello stato soffriva di un raro caso di virus Poisan a marzo. Hanno confermato che è stato morso da una zecca, che è la solita causa della malattia rara (foto d’archivio)

La zecca nera della corteccia è generalmente associata a una rara infezione cerebrale.  Il Centers for Disease Control riferisce che è più comune nella regione nord-orientale degli Stati Uniti, che comprende Connecticut e Maine

La zecca nera della corteccia è generalmente associata a una rara infezione cerebrale. Il Centers for Disease Control riferisce che è più comune nella regione nord-orientale degli Stati Uniti, che comprende Connecticut e Maine

Il virus si diffonde dall’animale all’uomo, di solito tramite il morso di una zecca o di un passero di legno. I funzionari hanno confermato che quest’uomo è stato morso da una zecca e hanno avvertito gli altri di prendere le precauzioni necessarie.

Dott.ssa Manisha Gothani, Commissario (DPH) a affermazione.

“L’uso di un repellente per insetti, evitare le aree in cui è probabile che si trovino le zecche e controllare attentamente la presenza di zecche dopo essere stati all’aperto può ridurre la possibilità che tu o i tuoi figli contrarrete questo virus”.

READ  The NASA Canadian Agreement illustrates how Artemis is a global launch

Il virus è più comunemente associato alla zecca nera ed è più comune nelle regioni nord-orientali degli Stati Uniti, secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC).

Una persona spesso avverte i sintomi del virus da qualche parte tra una settimana e un mese dopo una puntura di zecca.

I funzionari hanno riferito che circa una persona su dieci infetta dal virus morirà. I funzionari ritengono che la metà delle persone colpite possa manifestare anche qualche tipo di sintomi a lungo termine.

Molte persone infette potrebbero non saperlo, perché la maggior parte dei casi è completamente asintomatica.

Il mese scorso, il Maine Centers for Disease Control and Prevention (Maine CDC) ha riferito che un uomo senza nome era morto a causa del virus, il primo caso segnalato quest’anno negli Stati Uniti.

Secondo quanto riferito, l’uomo ha sofferto di gravi sintomi neurologici a causa della sua infezione, che è uno dei normali sintomi del virus.

Gli esperti del Maine CDC hanno avvertito che le persone che potrebbero fare campeggio o fare escursioni in un’area boscosa o fitta dovrebbero essere stanche delle zecche.

Non ci sono cure o cure per il virus Powassan, un'infezione cerebrale molto mortale che provoca gravi sintomi neurologici e neurologici e uccide circa il 10% degli infetti (foto d'archivio)

Non ci sono cure o cure per il virus Powassan, un’infezione cerebrale molto mortale che provoca gravi sintomi neurologici e neurologici e uccide circa il 10% degli infetti (foto d’archivio)

Le persone dovrebbero evitare di entrare nelle profondità dello stato e invece attenersi ai percorsi e alle strade esistenti.

Una persona dovrebbe anche assicurarsi di coprirsi per evitare di essere morsi, oltre a usare spray per insetti per allontanare eventuali creature.

Se una persona entra in un’area dove c’è un alto rischio di esposizione a una zecca, dovrebbe assicurarsi di controllarsi regolarmente per i morsi, assicurandosi di fare la doccia e lavare se stessa e i propri vestiti bene dopo.

READ  Il rover cinese scopre che il cubo lunare è solo una roccia simile a un coniglio

“Le zecche sono attive e al momento stanno cercando un ospite da mordere”, ha affermato Nirav de Shah, direttore del Maine Center for Disease Control and Prevention. WMTW.

Invito le persone e i visitatori del Maine ad adottare misure per prevenire le punture di zecca.

Il virus prende il nome dalla città in cui è stato scoperto a Poisin, in Ontario, dove è stato scoperto in un ragazzo nel 1958.

Ogni anno provoca circa 25 infezioni negli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *