Un sostenitore di Joe Biden ha detto di nascondere la firma dei passeggeri “violati” nella fila dell’aeroporto statunitense | mondo | Notizia

Jenny Grundahl stava salendo sul suo volo della Southwest Airlines da Phoenix a San Diego con un cartello con la scritta “Arizonanesses Con Biden”. Quando è arrivata al cancello, un agente della Southwest Airlines le ha detto: “Molti clienti sono offesi dal tuo segno”, ha detto Grundal.

L’agente le ha chiesto di coprirlo con carta bianca e nastro adesivo o di piegarlo e metterlo sotto il sedile.

Lo striscione è stato creato come ricordo del suo lavoro di volontariato in Arizona per le elezioni.

Ha detto al Washington Post: “Mi sto guardando intorno al cancello e sto pensando, quanti di voi erano – 20 su 110 persone?

“E cosa hai turbato? Cosa hai detto?”

Leggi di più: Impeachment di Joe Biden: il presidente degli Stati Uniti affronta le chiamate per espellerlo

“Siamo in trattative con il cliente per affrontare le sue preoccupazioni e speriamo di darle il bentornato in un futuro viaggio nel sud-ovest”, ha aggiunto.

Jennifer Grundahl attualmente fa parte del Comitato Esecutivo della Federazione Internazionale del Lavoro del Nord America (LIUNA), che rappresenta i lavoratori in Arizona e California.

Le compagnie aeree hanno un contratto di trasporto che i passeggeri accettano quando acquistano un biglietto.

South West e JetBlue affermano che l’abbigliamento non dovrebbe essere “volgare, osceno o apertamente offensivo”.

READ  Sorelle gemelle costrette a inginocchiarsi e giustiziate in un live streaming horror su Instagram perché "sanno troppo" sull'affare di droga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *