Un membro chiave repubblicano ha consigliato gli sforzi per limitare il voto su Trump nel tentativo di annullare i risultati del 2020 | Notizie dagli Stati Uniti

Un avvocato repubblicano consigliato Donald Trump Nella sua campagna per annullare i risultati delle elezioni del 2020, ora gioca un ruolo centrale nel coordinamento degli sforzi repubblicani per inasprire le leggi sul voto in tutto il paese.

Le mosse arrivano quando lo stesso Trump ha indicato il suo sostegno alla nuova legislazione promossa dai repubblicani in Georgia, che i suoi critici hanno descritto come un duro colpo ai diritti di voto delle comunità di colore, in particolare degli elettori neri. Joe Biden ha definito le leggi della Georgia Jim Crow nel 21 ° secolo. E una “atrocità”.

Ma Trump, la cui presa sul Partito Repubblicano rimane forte, ha accolto con favore gli sviluppi in Georgia. Congratulazioni a Georgia e Georgia Trump ha detto in una dichiarazione tramite Buck, Save America, che ha ribadito le sue affermazioni infondate secondo cui la frode era un fattore della sua perdita elettorale contro Biden. Hanno imparato dalla farsa delle elezioni presidenziali del 2020, che non si può permettere che accada di nuovo. Sfortunatamente, non è stato possibile apportare queste modifiche prima! “

Trump rimane una forza dominante tra la base repubblicana del partito e il suo sostegno alla repressione dei diritti di voto – e al coinvolgimento di coloro che gli sono vicini – rivelando la potenziale direzione futura del partito mentre affronta le diverse tendenze demografiche in America in disaccordo. Con il suo supporto prevalentemente bianco.

Cletta Mitchell, avvocato repubblicano di lunga data e sostenitrice di casi conservatori, è stata tra i consiglieri di Trump in una telefonata di gennaio in cui Trump ha chiesto ai funzionari elettorali della Georgia di “trovare” voti sufficienti per dichiarare lui, non Biden, il vincitore dello stato di battaglia. .

READ  L'Etna riempie il cielo di fiamme e lava mentre il vulcano erutta per la quarta volta in diversi giorni

Ora, Mitchell ha condotto due tentativi separati di spingere per leggi più severe sul voto statale e di combattere gli sforzi dei Democratici per espandere l’accesso al suffragio a livello federale. Consiglia inoltre ai legislatori statali di redigere proposte per limitare il voto. È in costante contatto con Trump.

“Le persone sono davvero interessate a partecipare e dobbiamo sfruttare tutta questa energia”, ha detto Mitchell in un’intervista all’Associated Press. “Ci sono molti gruppi che hanno progetti sull’integrità elettorale che non l’hanno mai fatto prima”.

Le false accuse di frode di Trump durante e dopo le elezioni del 2020 hanno scatenato un’ondata di nuove restrizioni al voto.

Secondo il Brennan Center for Justice, quest’anno più di 250 proposte di restrizione al voto sono state proposte dai legislatori repubblicani.

Giovedì, il governo repubblicano della Georgia ha firmato una legge che impone agli elettori di presentare le carte d’identità per votare per posta e conferisce alla legislatura statale controllata dai repubblicani nuovi poteri sui comitati elettorali locali e fuorilegge che forniscono cibo o acqua alle persone in fila per votare. .

In risposta, i Democratici hanno aumentato la pressione per un disegno di legge globale di riforma elettorale federale. La proposta, nota come HR1, devierà effettivamente le leggi sull’identità degli elettori in tutto lo stato, consentirebbe a chiunque di votare per posta se lo desidera e registrerebbe automaticamente i cittadini per votare. Repubblicani Considerano questo come un’invasione del controllo statale sulle elezioni e affermano che è progettato per dare ai Democratici un vantaggio.

Mitchell ha detto: “La sinistra sta cercando di smantellare 100 anni di progressi nell’amministrazione elettorale”, esprimendo insoddisfazione per le accuse dei Democratici secondo cui i repubblicani stanno cercando di sopprimere i voti. “Stiamo guardando due film diversi ora.”

READ  Facebook and others may face more cases in courts in the European Union

La più grande partecipazione pubblica di Mitchell alle guerre per il voto è stata quella di partecipare all’appello di Trump con Brad Ravensberger, ministro degli esteri della Georgia, il 2 gennaio. Durante quella chiamata, Mitchell ha insistito sul fatto di avere prove di frode nel voto, ma i funzionari dell’ufficio del Segretario di Stato le hanno detto che le sue dichiarazioni erano errate.

Mitchell ha due nuovi ruoli nell’emergente voto conservatore. Gestisce un’iniziativa da 10 milioni di dollari presso FreedomWorks State Group Ltd. per fare pressioni per nuove restrizioni al voto e aiutare a formare i governatori a partecipare ai dadi e ai bulloni delle elezioni locali.

È anche senior legal fellow presso il Conservative Partnership Institute, un’organizzazione gestita dall’ex senatore repubblicano Jim DeMint. Dice che userà questo ruolo per “coordinare” le posizioni di voto conservatrici, in particolare in opposizione a HR1.

Mitchell, 70 anni, ha legami con altri influenti attori del movimento conservatore e lavora come consulente esterno per lo US Legislative Exchange, un gruppo conservatore che presenta una legislazione modello ai legislatori statali e ha organizzato una chiamata con i legislatori statali e Ted Cruz, un senatore del Texas , sull’opposizione alle risorse umane.

Mitchell ha detto all’Associated Press che parla regolarmente con i legislatori repubblicani statali sulla necessità di nuove leggi elettorali. Non ha specificato con chi stesse parlando, ma ha detto che era una passione di vecchia data.

Allo stesso modo, non ha dettagliato le sue conversazioni con Trump né ha detto se ha partecipato alle nuove battaglie elettorali. “Sono stata in contatto con il presidente abbastanza spesso”, ha detto di Trump.

READ  Il Re del Marocco si congratula con il nuovo Primo Ministro di Israele | Notizie su Hamas

Controlli frequenti non hanno evidenziato grossi problemi nelle elezioni del 2020. Trump ei suoi sostenitori hanno perso più di 50 cause legali per contestare i loro risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *