Ultime notizie sul Coronavirus: gli eventi in diretta sono in corso di revisione, il ministro della Cultura avverte: “ Mentre il Paese entra in un periodo di maggiore vigilanza ”

CI tappi Hampania sono apparsi venerdì a mezzanotte quando bar e ristoranti in Polonia hanno aperto le loro terrazze all’aperto per la prima volta in più di sei mesi e molti polacchi sono usciti per festeggiare.

Bar e ristoranti possono ora offrire un servizio all’aperto, con la riapertura del servizio al coperto programmata per la riapertura a numero limitato il 28 maggio. Da ottobre possono servire solo fast food.

Inoltre, da sabato, i polacchi non sono più tenuti a indossare maschere all’esterno in luoghi dove possono monitorare le distanze sociali.

“Abbiamo chiuso i battenti per molto tempo, per oltre 200 giorni, ed è stato molto stressante e stressante per vari motivi, e non sapevamo se saremmo mai riusciti a sopravvivere”, ha detto Zuzia Mukalo, 34 anni, comproprietaria di Bar Studio. Si trova in un edificio storico della capitale, il Palazzo della Cultura e della Scienza.

“Sento davvero che le emozioni siano in qualche modo paragonabili al nuovo anno, poiché tutti avevano grandi aspettative per la fine del vecchio anno e l’apertura di un nuovo … Siamo molto felici e un po ’emozionati, un po’ nervosi, ma molto emotivo.”

I nuovi casi di coronavirus in Polonia sono diminuiti drasticamente ad aprile e il governo ha iniziato ad allentare le restrizioni questo mese.

Il centro commerciale Koszyki nel centro di Varsavia, dove si trova uno dei gruppi di bar più famosi della città, ha installato un conto alla rovescia di un’ora fino a mezzanotte. Bowie Slobsky, direttore delle pubbliche relazioni del centro, ha detto che l’atmosfera “è molto simile a quella di Capodanno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *