Trump afferma la sua autorità sui repubblicani mentre Liz Cheney affronta la cacciata | Repubblicani

Donald Trump si sta preparando a rafforzare la sua presa sul Partito Repubblicano facendo cadere uno dei suoi critici più importanti al Congresso.

Liz Cheney, l’unica donna Nella leadership repubblicana Alla Camera dei Rappresentanti, la prossima settimana è ampiamente previsto un voto da parte dei membri fedeli a Trump.

Cheney è una conservatrice intransigente e figlia del vicepresidente George W. Bush, Dick Cheney. La sua impeachment per aver rifiutato di pubblicare la “grande bugia di Trump” secondo cui le elezioni dello scorso anno sono state rubate esemplificherà come il Partito Repubblicano rimanga in debito con l’ex presidente caduto in disgrazia.

“L’intera storia di RepLizCheney era molto chiara”, ha detto David Axelrod, ex capo stratega di Barack Obama, Ha twittato giovedì. “È conservatrice fin dove arriva. Il suo unico peccato è stato chiamare BS per aver truccato l’elezione di Trump. Pertanto, sarà licenziata come leader del GOP. Il partito si sta marchiando da solo”.

Diversi tribunali, nonché funzionari delle elezioni federali e statali, hanno ampiamente respinto le false affermazioni di Trump sulla frode. Ma i legislatori statali controllati dai repubblicani usano le sue affermazioni per giustificare l’imposizione della legislazione Nuove restrizioni al voto.

Lungi dal fare marcia indietro, Trump ha rilasciato diverse dichiarazioni pubbliche in tre giorni ribadendo le sue affermazioni infondate secondo cui il margine di vittoria di 7 milioni di Joe Biden era il risultato di una frode durante l’attacco. Repubblicani Coloro che si rifiutano di sottomettersi a questa narrazione.

Si è anche unito ai leader della Casa repubblicana a sostegno Elise Stefanic Una deputata pro-Trump per Cheney come presidente della convenzione del partito. Le votazioni potrebbero arrivare già mercoledì prossimo.

READ  Il presidente eletto dell'Iran Ibrahim Raisi è un intransigente legato alle esecuzioni di massa | Ibrahim Raisi

Stephanic, 36 anni, la cui posizione nel partito è aumentata dopo aver difeso in modo aggressivo Trump durante le udienze del Congresso prima che fosse incriminato nel 2019, secondo quanto riferito ha parlato al telefono con l’ex presidente mercoledì.

Trump ha detto Nella situazione attuale: “Liz Cheney è una mercante di guerra e non ha alcun lavoro a guidare il Partito Repubblicano … Elise Stefanick è la scelta migliore, e ha la mia piena e inequivocabile convinzione per il presidente della convention repubblicana”.

Kevin McCarthy, il leader della minoranza repubblicana, sembra aver calcolato che abbracciare Trump offre le migliori possibilità al partito di vincere la Camera dei Rappresentanti nelle elezioni di medio termine del prossimo anno. McCarthy lo era Scattata con un “microfono caldo” Su Fox News dice di Cheney: “Era con me con lei. Sai, ho perso la fiducia”.

Una dichiarazione dell’ufficio di Steve Scales, repubblicano n. 2 alla Camera dei rappresentanti, ha spiegato: “I repubblicani della Camera dovrebbero concentrarsi solo sul ripristino della Camera dei rappresentanti nel 2022 e sulla lotta contro il presidente Pelosi e l’agenda socialista radicale del presidente Biden, ed Elise Stephanic è profondamente impegnata a farlo, ecco perché Whip Scalise si è impegnata a sostenere la presidenza della conferenza.

Il membro del Congresso Jim Jordan, fedele a Trump, ha insistito sul fatto che “le voci sono fuori” per estromettere Cheney. “Non puoi avere un presidente della convenzione repubblicano che legge i punti di discussione dei democratici”, Ha detto a Fox News. “Non si può avere un presidente della convenzione repubblicano che prenda una posizione con cui il 90% del partito non è d’accordo, né si può avere un leader del partito repubblicano che parla costantemente contro la persona per la quale hanno votato 74 milioni di americani”.

Durante la presidenza di Trump, i repubblicani hanno perso il controllo della Camera, del Senato e della Casa Bianca. Ora stanno cercando di ripristinare le ristrette maggioranze democratiche alla Camera e al Senato nelle elezioni di medio termine del prossimo anno.

Ma Cheney, repubblicano n. 3 alla Camera dei rappresentanti, non cadrà senza combattere. In una colonna di opinioni Mercoledì sul Washington Post, ha esortato i colleghi a respingere il “culto della personalità pericoloso e antidemocratico di Trump” per salvare il partito, avvertendo: “La storia sta guardando”.

Cheney ha scritto: “Trump cerca di esporre gli elementi critici della nostra architettura costituzionale che fanno funzionare la democrazia: la fiducia nel risultato delle elezioni e lo stato di diritto. Nessun presidente americano lo ha mai fatto prima.

“Il Partito Repubblicano è a un punto di svolta, ei repubblicani devono decidere se scegliere la verità e la lealtà alla costituzione”.

Cheney, 54 anni Respingi la sfida iniziale Alla sua posizione di leadership all’inizio di quest’anno, dopo essere stata tra i 10 repubblicani alla Camera dei rappresentanti che hanno sostenuto il processo di Trump per aver incitato i sostenitori ad attaccare il Campidoglio degli Stati Uniti il ​​6 gennaio, ma questa volta ha pochi sostenitori dal pubblico, sperando che il primo presidente Potrebbe alla fine perdere influenza.

Tara Setmeyer“La maggior parte dei repubblicani era così codarda da non dire quello che Liz Cheney stava dicendo pubblicamente, motivo per cui è sopravvissuta al voto di sfiducia la prima volta. Non sopravviverà questa volta perché era chiaro che Donald Trump stava ancora tenendo indietro “, ha detto l’ex direttore delle comunicazioni repubblicano a Capitol Hill. Con questa cerimonia e hanno bisogno di lui per raccogliere fondi”.

Stephanic, che rappresenta una contea nello stato di New York, ha iniziato la sua carriera alla Camera dei rappresentanti nel 2015 come moderata che si è espressa contro il divieto di immigrazione di Trump da sette paesi a maggioranza musulmana.

“Elise Stefanic era una persona in ascesa, moderata e molte persone hanno visto il potenziale per essere la leader del partito”, ha aggiunto Stefanic. Era giovane, intelligente e ha preso la decisione calcolata di salire sul treno Trump per aumentare le sue fortune politiche, e se questo non era un esempio di come vendere la tua anima per un bene politico, non so cosa sia. “

Nel frattempo, Biden ha detto che una “mini rivoluzione” apparentemente era in corso nel Partito Repubblicano. “I repubblicani sono lontani dal cercare di capire chi sono e cosa rappresentano più di quanto pensassi a questo punto”, Ha detto ai giornalisti Alla Casa Bianca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *