tradimento? La Juventus riceverà il suo secondo documentario e non sarà con Netflix – CVBJ

I giocatori della Juventus festeggiano un gol contro la Roma il 6 febbraio 2021.

Foto: Valerio Benicino/.

di giorno in giorno La Juventus Torino sarà la campionessa di un nuovo capitolo della piattaforma audiovisiva Amazon Prime della serie “All or Nothing”Il club ha riferito, mercoledì, in un evento all’Allianz Stadium, mercoledì, che uscirà a livello internazionale il 25 novembre, con le foto inedite delle vittorie e delle sconfitte testimoniate dallo spogliatoio della Juventus durante la stagione 2020-2021.

Dopo il suo successo Episodi dedicati di Manchester City, Tottenham in Premier League, Arizona Cardinals e Los Angeles Rams della NFL, Amazon ha chiuso per quaranta settimane i contenuti registrati, con 7.000 ore di risorse, che raccontano la vita del calcio, degli allenatori Juventus, degli allenatori e dei giocatori.

“La stagione è sempre ricca di emozioni, è bello vivere questo rapporto tra un allenatore e calciatori, come vivere il rapporto tra un allenatore e un allenatore. Viviamo tante vittorie e tante sconfitte. È stata brava con un allenatore alla sua prima esperienza (Andrea Pirlo) con Cristiano Ronaldo, Alla fine, abbiamo vinto due dei quattro titoli disponibili”, ha dichiarato il vicepresidente di Joventine Pavel Nedved.

Amazon Prime ha seguito quotidianamente la vita calcistica dei giocatori della Juventus, registrando conversazioni Negli spogliatoi prima e dopo le partite, oltre che a livello personale, che ci permette di comprendere meglio le caratteristiche di ogni elemento della squadra bianconera.

READ  Popolari porta i classici italiani preferiti a Bloomfield

Le immagini indicano una stagione difficile per la Juventus, che L’anno scorso ha perso il titolo di campione italiano dopo nove anni di dominio Viene eliminato per la terza volta consecutiva nella fase a eliminazione diretta di Champions League, contro un avversario sfuggente come il Porto.

Il documentario racconta senza filtrare le frustrazioni di quelle sconfitte, ma anche le vittorie In Supercoppa Italiana e Coppa Italia, nell’ultima stagione bianconera per il portoghese Cristiano Ronaldo.

La trattativa con la ‘Vecchia Signora’ è iniziata nel 2019 e si è conclusa positivamente, con il club torinese costantemente impegnato per aumentare la visibilità del proprio marchio.

“Scegliere la Juventus è stata una grande sfida. Abbiamo parlato per la prima volta a marzo 2019. Significava convincere una squadra come la Juventus a concederci l’accesso alla loro privacy. Volevamo mettere in chiaro che non possiamo fare qualcosa che abbiamo già fatto”. visto, e che deve essere qualcosa di senza precedenti. Abbiamo scelto la Juventus perché, per noi, racconta la storia di un intero Paese“Da nord a sud”, ha detto Nicole Morgante, una delle responsabili di questa produzione.

“Tutto è intrattenimento. Sappiamo che facciamo intrattenimento quando usciamo allo stadio, ma forniamo anche intrattenimento per le televisioni. Siamo più attenti che mai a creare contenuti che possano toccare aspetti diversi”. Confermato Giorgi Ricci, l’allenatore della Juventus che ha preso parte all’evento.

Torino Club Era già stato protagonista nel 2018 di un documentario sulla vita dei calciatori, Professionalmente e anche personalmente, è diviso in quattro episodi e Streaming da Netflix.

Leggi anche:
Nuova strategia Netflix? “Chucky” Lozano appare nella nuova stagione della serie Narcos
– Golazo del Perù: Paolo Guerrero avrà una serie su Netflix (foto)

READ  Zombie con scene all'interno del castello di Lancaster al primo canale televisivo britannico di Horror Channel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *