The Elden Ring Dev sente il calore di questa stravagante edizione PS5 di spiriti demoniaci

Internamente, questo autore stava scherzando sul fatto che è un peccato che FromSoftware possa convincere Bluepoint Games a rielaborarlo anello antico prima della sua uscita a febbraio. Il prossimo gioco di ruolo fantasy ha ovviamente una direzione artistica insolita a cui siamo abituati Spiriti maligni Lo sviluppatore, ma in termini di pura influenza tecnica, sembra datato insieme a un grande remake di PlayStation 5 anime demoniache.

È qualcosa che il regista Hidetaka Miyazaki ha ammesso in un’intervista Rivista EDGE, come scritto da VGC. “Sono sicuro che il nostro team di creazione grafica lo ha sentito […] Ha detto quando gli è stato chiesto della sincerità delle anime di Satana. “La fedeltà grafica non è qualcosa che poniamo come una priorità assoluta. Ciò che richiediamo in termini di grafica dipende dai sistemi e dai requisiti del gioco stesso e richiede anche una priorità inferiore rispetto ad altri elementi di sviluppo”.

“Questa è sempre un’area in cui mi sento un po’ dispiaciuto con il mio team grafico perché so che lavorano così duramente”, ha spiegato. “E hanno lavorato così duramente su Elden Ring: il nostro team di sistemi grafici e i nostri programmatori hanno spinto un molte nuove funzionalità per creare il miglior gioco che abbiamo mai realizzato.” “

Vale la pena notare che Elden Ring è un gioco multiplayer e multiplayer, mentre Demon’s Souls è stato rimasterizzato esclusivamente per PS5. Inoltre, l’ultima versione di FromSoftware adotta più una struttura open world, mentre la nuova versione di Bluepoint Games si basa su un titolo con una portata complessiva molto più ridotta, che gli consente di spingere l’hardware più difficile.

READ  Gazelle will stop accepting swaps in the mail on February 1st

Miyazaki ha continuato spiegando che non ha giocato alla Demon Spirit Edition perché “non gli piace giocare ai giochi che ho fatto in passato”. Ha detto: “In passato è stata una partita difficile, con uno sviluppo relativamente approssimativo, quindi ero preoccupato che i nuovi giocatori non si sarebbero divertiti allo stesso modo. Alla fine, sono felice di vedere la reazione e Sono felice di vedere che le persone si divertono”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *