Tennis: Djokovic dice di essere sulla buona strada per diventare un campione

Miami: il numero uno al mondo Novak Djokovic considerava Yannick Senner il futuro campione, dicendo che l’adolescente italiano aveva l’abilità e il desiderio di diventare un grande giocatore.

Il diciannovenne è nella migliore classifica della carriera di 22 e ha raggiunto le finali ATP Masters 1000 all’inizio di questo mese al Miami Open.

Sener potrebbe incontrare Djokovic per la prima volta se superasse lo spagnolo Albert Ramos-Vinolas nel round di apertura del Monte Carlo Masters questa settimana.

“Ho visto il suo sviluppo, il percorso e il percorso per quello che è al momento”, ha detto il giocatore serbo, che ha avuto un tour di apertura del torneo ATP sulla terra battuta.

È davvero impressionante. È una persona molto gentile. Lavora molto duramente. È leale. Ha tutti i beni di cui ha bisogno per essere un eroe.

“È circondato da bravissime persone dall’allenatore di tennis, dal preparatore atletico e dal dottore. Conosco tutte queste persone da molto tempo … È in buone mani”.

Sener ha raggiunto i suoi primi quarti di finale importanti agli Open di Francia del 2020 e a febbraio è diventato il giocatore più giovane da Djokovic nel 2006 a vincere due titoli ATP.

Djokovic, che ha vinto 18 titoli del Grande Slam, ha detto che Sener aveva già mostrato un alto livello di coerenza.

“Ci sono molte pietre miliari che sono sicuro che vuole nella sua carriera, come sottolinea. È molto ambizioso”, ha detto il 33enne.

“Non sembra soddisfatto di quello che ha ottenuto finora. Vuole fare di più, il che è bello vedere che c’è fame in lui”.

READ  Marek Hamsik, il centro di ascesa della Slovacchia" - The New Indian Express

Djokovic non gioca da quando ha stabilito il suo record di nove titoli agli Australian Open a Melbourne a febbraio, ma non è arrabbiato per iniziare il suo swing sulla terra battuta.

“Mi sento fisicamente preparato. Ho perso mentalmente il tennis negli ultimi due mesi perché non stavo gareggiando”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *