Streamer batte Ade con un vero melograno

Nell’antica mitologia greca, mangiare una melagrana negli inferi ti intrappolerà lì. a Ade, Mangiare le palle dà al personaggio principale Zagreus un aggiornamento a una delle sue abilità. Nella vita reale, le persone non mangiano le melagrane, a quanto pare, le legano e le trasformano in consolle molto appiccicose. Almeno questo è ciò che ha fatto lo streamer di “sfacciataggine” Dylan Beck. È riuscito a sconfiggere Ade con un Boom sminuzzato, e il mio dio era disordinato.

Quello che sta succedendo sullo schermo nel video qui sotto è uno strano contrasto con la telecamera sulle sue mani che tocca una melagrana. Zagreus scatta ovunque mentre Rudeism sembra danzare le sue dita in modo molto metodico sui suoi poms.

Ci vogliono diversi tentativi, nessuno dei quali è aiutato dal fatto che i cavi del suo Boom a volte si dividono, ma alla fine mette fuori combattimento l’ultimo boss in una sfida mortale. E anche le ore di funzionamento che vinco sono ben 22 minuti, cosa che posso fare solo con una normale console da solo.

La maleducazione ha messo il controller in un barbone bloccando i fili nel frutto a fette e attaccandolo ad esso Circuito stampato MakeyMakey. Questo ha trasformato ogni diapositiva in un pulsante su cui poteva fare clic, anche se, a giudicare dallo stato del suo ufficio nel video, sembra che stia schiacciando melograni. Uno spreco di semi assolutamente deliziosi.

Sono tutto per trovare modi nuovi e creativi per giocare ad Ade, è un fantastico gioco roguelike che è in cima alla lista I nostri giochi preferiti del 2020Anche se non mi piace l’idea di bere succo di melograno mentre provo a correre.

READ  Sembra che Cyberpunk 2077 tornerà su PlayStation Store

Potrebbe essere meglio lasciare comunque il controllo del cibo ai professionisti. È già stato sfacciato Batti i ragazzi autunnali con i jellybeans E il Ho giocato a PUBG con una padella, Un vero intenditore di controllo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *