Sri Lanka disastro nave cargo: grave perdita visibile nelle immagini satellitari | notizie dal mondo

Un grande punto che circonda la nave portacontainer danneggiata in Sri Lanka è stato catturato nelle immagini satellitari.

L’X-Press Pearl ha iniziato ad affondare il 2 giugno dopo che è scoppiato un incendio a bordo. La nave era carica di sostanze chimiche.

Ha descritto l’incidente come “il peggior disastro ambientale marino in Sri Lanka”.

Sono emerse immagini che mostravano tartarughe morte che si lavavano e coste ricoperte di pellet di plastica mentre le autorità emettevano il divieto di pesca nella zona.

immagine:
Una tartaruga morta si è ritrovata sulla spiaggia dopo il disastro. pic: grande ruggito

Ora, le immagini satellitari rivelano un’enorme chiazza di petrolio che si è riversata nelle acque che circondano la nave danneggiata.

Le foto, scattate lunedì, mostrano che lo spot è lungo diverse centinaia di metri.

Inizialmente si pensava che la sostanza fosse petrolio, ma una dichiarazione dell’operatore della nave ha affermato che “non ci sono state segnalazioni confermate di contaminazione da olio combustibile al 1800 ora locale dello Sri Lanka”.

L'olio può essere visto chiaramente alla deriva su una vasta area di acque libere.  Pic: Planet Labs
immagine:
Il materiale può essere visto chiaramente alla deriva su una vasta area di acque libere. Pic: Planet Labs

Hanno aggiunto: “Le ispezioni condotte finora dai sommozzatori della Marina dello Sri Lanka non hanno trovato alcuna prova di una violazione dei serbatoi dei bunker, e le osservazioni di Salvors che sono ancora sul posto con la Marina dello Sri Lanka e la Guardia costiera indiana non hanno riscontrato perdite di carburante evidenti. .” .

La dichiarazione ha confermato che una sostanza è stata vista provenire dalla nave, ma al momento non è stata identificata.

READ  Partita Inghilterra-San Marino: Gareth Southgate rende omaggio a Mason Mount per 'aver dato il tono'

“È stata osservata una lucentezza grigia uscire dalla nave e attualmente si stanno conducendo campioni d’acqua
Lo ha detto un portavoce dell’azienda.

Funzionari dello Sri Lanka hanno anche affermato di non essere in grado di confermare se la perdita fosse di petrolio. Hanno confermato la continuazione dei test in acqua.

Sebbene parte della nave sia affondata sul fondo del mare, nelle foto si possono vedere chiaramente anche grandi parti della nave naufragata.

Le immagini della perdita arrivano pochi giorni dopo che i tentativi di valutare le perdite della nave sono stati ritardati a causa del mare agitato e delle cattive condizioni.

L’impatto ambientale del disastro è attentamente monitorato dall’Organizzazione marittima internazionale.

La nave è naufragata il giorno successivo dopo che le autorità sono riuscite a spegnere l’incendio a bordo della nave, che infuriava da 12 giorni.

Un granchio fa surf su una spiaggia contaminata da granuli di polietilene che si sono incagliati dalla nave in fiamme MV X-Press Pearl ormeggiata al largo del porto di Colombo a Kabongoda, alla periferia di Colombo, Sri Lanka, lunedì 31 maggio 2021. Pic: AP
immagine:
Un granchio vaga su una spiaggia contaminata da granuli di polietilene che si sono arenati dalla nave in fiamme. Pic: AP

L’incendio ha distrutto la maggior parte del tonnellaggio della nave, che includeva 23 tonnellate di acido nitrico e altri prodotti chimici. Sono in corso sforzi per rimuovere e impedire che il materiale residuo raggiunga le spiagge e la fauna selvatica circostanti.

La Marina ritiene che la causa dell’incendio sia stato il suo carico chimico.

È in corso un’indagine. Il Voyage Data Recorder (VDR), meglio conosciuto come la Scatola Nera della Nave, è stato recuperato. Registra i dati sul funzionamento della nave.

Si prega di utilizzare il browser Chrome per un lettore video accessibile

Riprese con drone di una nave da carico affondata

Marines dello Sri Lanka in tute protettive cercano di schivare un'ondata di relitti alla deriva a terra dalla nave in fiamme di Singapore MV X-Press Pearl al largo del porto di Colombo a Kabongoda, Sri Lanka, giovedì 27 maggio 2021. Pic: AP
immagine:
I marines dello Sri Lanka in tute protettive cercano di evitare l’onda del relitto sulla spiaggia. Pic: AP

Al capitano, al capo ingegnere e all’assistente ingegnere della nave battente bandiera dello Sri Lanka è stato vietato di lasciare il paese.

READ  Israele blocca la spedizione del vaccino Sputnik V russo a Gaza | Notizie sulla pandemia di coronavirus

Il governo ha detto che intraprenderà un’azione legale contro i proprietari della nave per chiedere un risarcimento.

Shumel Yoskovitz, CEO dell’operatore navale, X-Press Feeders, si è scusato per il disastro, affermando in un’intervista a Channel News Asia la scorsa settimana: “Vorrei esprimere il mio più profondo rammarico e le mie scuse al popolo dello Sri Lanka per il danno che questo incidente ha causato sia ai mezzi di sussistenza che all’ambiente in Sri Lanka.” Lanka”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *