“Special One” Jose Mourinho ottiene il suo prossimo allenamento in Italia

Jose Mourinho (BA / Premiato)

Jose Mourinho Sarà responsabile come allenatore Roma Il club di Serie A ha annunciato martedì un contratto triennale dalla prossima stagione.

Mourinho, che è stato esonerato dal club della Premier League Tottenham il mese scorso, sostituirà l’attuale portoghese Paulo Fonseca, che lascerà la Roma al termine della stagione in corso.

Mourinho torna in Italia, dove ha portato l’Inter alla tri-serie nel 2010.

Il 58enne ha vinto la Champions League con il Porto nel 2004, tre titoli di Premier League con il Chelsea e La Liga con il Real Madrid nel 2012.

Mourinho, che ha guidato il Manchester United in Europa League nel 2017, ha firmato un contratto con la Roma che durerà fino al 30 giugno 2024.

“Siamo felicissimi e felicissimi di dare il benvenuto a Jose Mourinho nella famiglia dell’AS Roma”, hanno detto il presidente del club Dan Friedkin e il vicepresidente Ryan Friedkin.

“Un campione eccezionale che ha vinto trofei a tutti i livelli, Jose fornirà una straordinaria leadership ed esperienza al nostro ambizioso progetto.

“La nomina di Jose è un grande passo nella creazione di una cultura di successo a lungo termine e duraturo in tutto il club”.

Mourinho ha vinto fino ad oggi 25 trofei importanti nella sua carriera ed è entrato a far parte di un club che non vince una Serie A dal 2001.

“Grazie alla famiglia Breitkin per avermi scelto per guidare questo fantastico club e per far parte della loro visione”, ha detto Mourinho in una nota.

“La stessa ambizione e motivazione mi ha sempre motivato e insieme vogliamo creare un piano di successo per gli anni a venire.

READ  Coppa degli Stati Uniti 2021: il pericoloso gioco in ritardo della Nuova Zelanda mentre l'Italia chiede il vantaggio della Coppa degli Stati Uniti

“L’incredibile interesse dei tifosi della Roma mi ha fatto accettare il lavoro e non vedo l’ora di iniziare la prossima stagione”.

‘Il più grande’

Anche Mourinho, uno dei tre allenatori a vincere la Champions League con due squadre diverse, è tornato alla ribalta in Europa League.

“Una volta preso Jose, abbiamo subito colto al volo l’occasione per parlare con i migliori allenatori di tutti i tempi”, ha detto il direttore generale della Roma Diego Pinto.

“Siamo stati sopraffatti dalla voglia di vincere di Jose e dalla sua passione per il gioco: non importa quanti trofei vince, il suo obiettivo principale sarà sempre quello successivo. Ha la conoscenza, l’esperienza e la leadership per competere a tutti i livelli”.

L’ex Roma ha confermato che Fonseka lascerà il club dopo due anni con tre volte campioni d’Italia senza trofeo dal 2008.

Fonseka, 48 anni, è entrato a far parte del club nel 2019 con un accordo biennale con un’opzione per il terzo anno se raggiungerà la Champions League la prossima stagione.

Il club è arrivato quinto nell’ultimo campionato di Serie A e attualmente è settimo, con una partita in mano che si trova al sesto posto, a nove punti dalla Lazio.

L’ex club del Roma Trail Mourinho, il Manchester United, accede al ritorno delle semifinali di Europa League nella capitale italiana per 6-2.

Fonseca è stato sostituito da Claudio Ranieri, subentrato per breve tempo alla panchina dopo la rimozione di Eusebio de Francesco nel gennaio 2019.

De Francesco ha portato il club alle semifinali di Champions League nel 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *