Spagna, Italia e Francia mancano alla lista verde

eÈ probabile che le migliori destinazioni di vacanza in Europa perderanno la lista verde, rivela una nuova analisi

L’ex B.A. Sia lo stratega Robert Boyle che l’amministratore delegato dell’agenzia PC Paul Charles hanno previsto con precisione l’ultimo round di paesi della lista verde, che potrebbero raccomandare solo alcune delle isole del Mediterraneo, dell’Atlantico e dei Caraibi.

Si aspetta che i viaggiatori visitino la terraferma di Francia, Italia e Spagna, affrontando l’isolamento quando torneranno a casa per il futuro, poiché è probabile che i luoghi siano nell’elenco dell’ambra.

Entrambi concordano sul fatto che le statistiche delle epidemie in questi paesi sono troppo alte per essere considerate per viaggi “sicuri”, utilizzando i metodi adottati dal Centro comune di biosicurezza per segnalare il sistema a semaforo del governo.

Ad esempio, il tasso di prova di sette giorni della Spagna per 100.000 è attualmente di 299, rispetto ai 28 nel Regno Unito. Il tasso di casi in Francia è di 102 e in Italia è di 45 per 100.000. Il ritmo della vaccinazione è leggermente aumentato in Europa, ma i paesi sono ancora in ritardo rispetto all’obiettivo del Regno Unito. Il 42% delle persone in Spagna riceve la prima dose, il 43% in Francia e il 41% in Italia.

Scorri verso il basso per ulteriori aggiornamenti

READ  Smettila di fingere che i fascisti italiani siano vittime innocenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *