SpaceX impila per la prima volta il suo sistema di lancio completo di Starship, a quasi 400 piedi – TechCrunch

SpaceX ha fatto un altro importante passo avanti con il suo sistema di lancio Starship completamente riutilizzabile: ha assemblato la navicella spaziale stessa su un prototipo del suo booster super pesante, che è caricato con un set completo di 29 motori a razzo Raptor, e la navicella spaziale è in cima di sei stesso. Il veicolo spaziale impilato rappresenta ora il razzo composito più lungo mai sviluppato nella storia.

Questo accatastamento, che ha avuto luogo presso il sito di sviluppo di SpaceX nel Texas meridionale, è uno sviluppo significativo perché è la prima volta che i due componenti di un sistema Starship completo sono stati combinati insieme. Questa è la configurazione che verrà utilizzata per lanciare il prossimo modello di navicella spaziale nella missione di prova che speriamo raggiunga l’orbita.

Preso insieme, il massiccio sistema di lancio combinato raggiunge quasi 400 piedi (circa 390 piedi, per essere più precisi), e insieme alla piattaforma di lancio orbitale su cui poggia, l’intera cosa è alta circa 475 piedi, che è più alta del Grande Piramide di Giza.

L’impilamento stesso è impressionante, ma non aspettarti che duri: il prossimo passo possibile è separare nuovamente le due metà del sistema di lancio, con più lavoro, analisi e test eseguiti prima del rimontaggio in preparazione per un vero e proprio test di lancio orbitale .

Per quanto riguarda quando si svolgerà effettivamente il test di lancio orbitale, al momento non è chiaro. Lo smontaggio, il test e il rimontaggio richiederanno del tempo, ma l’azienda punta ancora a farlo prima della fine dell’anno.

streaming sopra da Volo spaziale della NASA.

Aggiornato: il CEO di SpaceX, Elon Musk, ha rivelato maggiori dettagli su cosa accadrà al sistema Starship dopo che le due metà sono state separate. In un tweet, ha affermato che il sistema in arrivo aggiungerà le tessere finali dello scudo termico sulla navicella spaziale Starship, un compito completato quasi al 98%, ha aggiunto. in un tweet. Altri elementi nell’elenco delle missioni aggiungono la protezione termica per i motori booster, i serbatoi di stoccaggio del carburante a terra e il braccio QD della nave.

READ  Un asteroide gigante più grande della Statua della Libertà entra nell'orbita terrestre

Ovviamente, non è tutto ciò di cui SpaceX ha bisogno per prepararsi al volo del veicolo spaziale: ottenere una licenza di lancio dalla Federal Aviation Administration. Questo non può accadere finché il regolatore non ha completato la valutazione ambientale, un processo che può richiedere mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *