Sospetti di anziani soli e seconde case- Corriere.it

Entrerà in vigore dal 4 dicembre DBCM Ha riscritto le regole per avere infezioni da Govit-19. Verranno confermati anche molti degli ostacoli nella pratica Dividere l’Italia in strisce: Giallo, arancione e rosso. Spero che tutte le regioni saranno nel gruppo giallo durante le vacanze di Natale, con un basso indice di infezione e stabilità delle strutture sanitarie. Anche in questa situazione, le regole non saranno allentate. Piuttosto. Interviene il premier Giuseppe Conte Giallo rinforzato Si riferisce principalmente al divieto Modificare Tra le regioni, il dovere di isolamento per i rimpatriati dopo il 20 dicembre e la scelta di mantenere un ordine di coprifuoco alle 22:00 a Natale e a Capodanno, nonché uno skilift chiuso.

Servizio in camera

Il governo ha anche deciso di includere il divieto di aprire ristoranti negli hotel a Capodanno. Una scelta fatta dopo aver verificato che molti cittadini hanno prenotato camere in hotel di tutta Italia. Un modo per abbattere le barriere all’organizzazione di feste e cene.


Non per sci, ascensori e hotel: anche l’Austria verso l’isolamento

Saranno chiusi Installazioni E piste da sci per tutto il periodo natalizio. L’ipotesi che si possa raggiungere un accordo a livello europeo va a rotoli, così ha deciso l’Italia Stop Vacanze in montagna. Il governo aveva deciso di chiudere questo Hotel Montagna Ma il dibattito è ancora aperto anche dopo il caos del premier. Per ispirare Soggiorni I paesi che hanno deciso di consentire lo sci di fondo – soprattutto in Svizzera e Slovenia – dovrebbero considerare di isolare chi torna dall’estero dopo il 20 dicembre, considerando un isolamento di dieci giorni per chi proviene da fuori dell’Austria. Per chi torna prima di tale data è sufficiente sottoporsi al tampone.

READ  La Banca d'Italia e il PIS Innovation Center invitano gli innovatori globali a raccogliere la sfida dei fondi verdi del G20
Dal 20 dicembre: smetti di viaggiare tra le regioni, punta della seconda casa

Spostamento tra regioni, persino località Fascia gialla, Dal 20 dicembre fino alle festività natalizie, dopo l’Epifania. Misura mi interessa Comune Ma solo 25, 26 dicembre e 1 gennaio, Come ha detto al Senato il ministro Speranza, Covid spiega le nuove misure per l’emergenza. Il governo ha scelto di limitare il più possibile i trasferimenti, come accaduto la scorsa estate Virus A livello nazionale. Sarà sempre fornito un ritorno al proprio Residenza O se fornire alloggio ed è ancora in discussione Eccezioni Impedisce agli anziani di trascorrere le vacanze da soli, consentendo così ai parenti stretti di spostarsi. Una delle eccezioni discusse dal Primo Ministro e dai Ministri durante la notte è stata quella di consentirti di raggiungere le seconde case, anche se sei fuori regione, purché tu sia sulla lavagna gialla. Capitolo di spostamento tra coloro che hanno creato più tensioni nell’incontro serale con i leader delegati. Palazzo CG ha deciso di redigere un decreto provvisorio che andrà in gazzetta ufficiale con il DBCM, e che i limiti della libertà personale partiranno dalla circolazione dal punto di vista costituzionale. Questo ordine sarà quello di prolungare la durata di DPCM che era di soli 30 giorni fino ad ora.

Natale e Capodanno: l’ordine del coprifuoco è valido fino alle 22:00.

L’ordine del coprifuoco durerà fino alle 22:00 e per l’intero periodo festivo fino alle 6:00. Anche durante le celebrazioni di Natale e Capodanno, la scelta del governo di evitare le riunioni è di bloccare i viaggi dopo questo periodo. Nessuna calunnia sarà data durante le vacanze, e quindi le funzioni religiose devono essere completate entro un periodo coerente con il ritorno a casa dei credenti. In questo momento, il segno della Conferenza Episcopale è che ogni chiesa organizza le messe seguendo i riti nei giorni festivi, evitando così le riunioni. C’è però l’occasione per dare un accenno alla messa di Natale che si può celebrare alle 20:00.

READ  YouTube, Gmail e Drive non funzionano da quasi un'ora - Corriere.it
Nei negozi fino alle 21:00: asporto e consegna ai club dopo le 18:00

I negozi chiuderanno alle 21:00 e i centri commerciali saranno aperti nei fine settimana e nei giorni festivi entro il 20 dicembre. Dovranno invece chiudere durante le ferie. Per i ristoranti è prevista una chiusura obbligatoria alle 18:00, dopodiché sarà consentita solo la vendita a mano – vietando il consumo di cibi e bevande in prossimità del ristorante – e la consegna a domicilio. Dopo una lunga discussione, i ristoranti dovrebbero essere aperti anche a Natale, Santo Stefano e Capodanno. Secondo gli esperti di CDS, saltare il pranzo con un gran numero di ristoranti all’interno della casa favorirebbe invece gli incontri in luoghi con normative più severe.

2 dicembre 2020 (modifica il 2 dicembre 2020 | 16:48)

© Revisionato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *