Sondaggi Francia: smascherata l’unica persona che ha “picchiato” Macron, non Le Pen | mondo | Notizia

Emmanuel Macron ha meno di un anno dalla fine del suo primo mandato come presidente della Francia, che ha strappato alla rivale di estrema destra Marine Le Pen nel 2017. I primi sondaggi di opinione per la prossima gara suggeriscono che sarà la principale sfidante del centro nel 2021. Ma un rivale potrebbe supervisionare un rivale Il supporto è abbastanza ampio da sostituire la signora Le Pen, secondo una recente analisi.

Sembra probabile che le elezioni francesi previste per aprile 2022 diventino ancora una volta una corsa a due.

Nel 2017, Marine Le Pen è stata quasi l’unica candidata con l’attuale presidente francese Emmanuel Macron.

Il suo successore è arrivato al secondo turno con quasi la metà dei consensi con il 33,90 percento dei voti contro il 66,10 percento.

La stessa situazione sembra svilupparsi prima del prossimo anno, con i primi sondaggi di opinione che indicano che la signora Le Pen è in vantaggio rispetto all’operatore storico.

Leggi di più: VDL costretto a difendere l’integrità dell’UE poiché Macron non riesce a ottenere permessi falsi

I sondaggi di Politico attualmente danno a Macron il 24% dei voti al primo turno del prossimo anno.

Le Pen lo segue con il 23%, mentre l’ala destra Xavier Bertrand è terzo con il 17%.

Numeri come questi manderanno i primi due contendenti al secondo turno, dove Macron vincerà ancora con il 55 percento e Le Pen con il 45 percento.

Ma un secondo round rivisto vedrebbe qualcun altro sostituire il rivale di Macron e ottenere più supporto.

Una vittoria lo avrebbe spazzato via con il 60 percento dei voti mentre il suo avversario era in svantaggio del 40 percento.

READ  La Georgia apre le indagini sugli sforzi di Trump per cancellare i risultati delle elezioni | Donald Trump

L’IFOP sostiene che il signor Bertrand sarà in grado di assicurarsi più elettori grazie alle sue politiche di destra, che danneggeranno la base di Le Pen.

È stata la scelta migliore per la destra francese, ha affermato Frederic Dabi, direttore dell’opinione pubblica della società.

“La scena politica è ancora congelata e dominata da Emmanuel Macron e Marine Le Pen, sistematicamente in grado di passare al secondo turno”, ha detto.

A destra, nonostante una leggera erosione della sua base, Xavier Bertrand rimane il candidato meglio piazzato rispetto agli altri contendenti, entrambi più vicini alla qualificazione al secondo turno e l’unico a ‘sconfiggere’ Macron e Le Pen in seconda formazione per terra.

“La sinistra, più divisa che mai, non vede candidati di spicco e afferma la leadership”.

L’analisi di Dabi riflette un sondaggio IFOP per un terzo potenziale candidato, Valerie Pecres, che è anche conservatrice.

Otterrebbe un supporto leggermente inferiore rispetto al 58% di Bertrand, ma otterrebbe un supporto superiore al 56% per Macron.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *