Snoopy vola a bordo della missione Artemis I della NASA indossando una tuta spaziale unica

12 novembre 2021

– Snoopy si sta dirigendo di nuovo verso la luna.

L’intrepido esploratore spaziale, che nel 1969 è diventato il primo beagle al mondo ad atterrare sulla luna, almeno nei fumetti di noccioline disegnati dal compianto Charles M. Schulze, è già pronto a viaggiare a bordo della prima missione Artemis della NASA nel 2022. Snoopy, In forma maestosa, servirà come “puntatore zero g” sulla navicella spaziale Artemis I Orion mentre orbita intorno alla luna.

Snoopy fece un volo simile più di 50 anni fa, volando con “Charlie Brown” come segnale di chiamata per i moduli lunari e il comando che pilotava gli astronauti durante un’ultima prova prima del primo atterraggio sulla luna.

“Non dimenticherò mai di guardare la missione Apollo 10 con mio padre, che era così orgoglioso di avere i suoi personaggi coinvolti nella storia dell’esplorazione spaziale”, ha detto Craig Schulze, figlio del fumettista e produttore di “The Peanuts Movie”, in una dichiarazione. . “So che sarebbe felice di vedere Snoopy e la NASA di nuovo insieme per spingere i confini dell’esperienza umana”.

A bordo dell’Artemis I, Snoopy indosserà una versione in miniatura della tuta a compressione Orion Crew Survival System (OCSS) della NASA. 10 x 7 pollici (25 x 18 cm) vestiti arancioni brillanti È stato realizzato con gli stessi materiali delle tute che gli astronauti indosseranno nelle future missioni Artemis.

Durante il volo pianificato di tre settimane, Snoopy lascerà la Terra in cima al primo razzo Space Launch System (SLS) e viaggerà nello spazio più lontano di qualsiasi veicolo spaziale classificato dall’uomo. Come puntatore a zero g, il manichino galleggerà sopra l'”equipaggio” della missione seduto e allacciato: un manichino attrezzato che prende il nome da un ingegnere dell’Apollo 13 e due torsi umani “Phantom” che raccoglieranno dati sulle radiazioni e sulle condizioni fisiche a bordo del Capsula di Orione.

READ  Misteriose fusa dall'interno di Marte scoperte dal lander della NASA | Notizie di scienza e tecnologia

Snoopy farà volare anche quattro minifigure LEGO, che saranno confezionate con altri cimeli selezionati dalla NASA all’interno del set di volo ufficiale di Artemis I, tra cui una punta di penna dello Studio Charles M.

Collaborazione della NASA con Schulze La storia di Peanuts Worldwide risale al 1968, l’anno prima che Snoopy volasse sulla luna con l’Apollo 10. Sulla scia di un incendio che uccise tre astronauti sulla rampa di lancio, la NASA ha adottato Snoopy come talismano e simbolo di sicurezza. Dalla missione Apollo 7 ai giorni nostri, l’agenzia ha assegnato un premio “Silver Snoopy” a dipendenti e appaltatori il cui lavoro ha assicurato un volo spaziale umano sicuro e di successo.

Nel 2018, la NASA e i Peanuts hanno stipulato un nuovo accordo per espandere l’uso dei personaggi per promuovere le missioni dell’agenzia nello spazio profondo e i suoi sforzi per coinvolgere gli studenti nei campi STEM. Nei tre anni successivi, Snoopy è apparso, vestito con una tuta spaziale arancione, in una nuova collezione di abbigliamento e merchandising, nei libri per bambini, nella serie Apollo TV+ (“Snoopy nello spazio, ora alla sua seconda stagione), un McDonald’s Happy Meal Game Un pallone gigante alla parata del Giorno del Ringraziamento di Macy (torna quest’anno il 25 novembre).

Lunedì (15 novembre), la società di video web per bambini GoNoodle lancerà “Snoopy’s Space Week”, incluso un documentario originale sulla realizzazione della tuta spaziale di Snoopy Artemis I. Nel frattempo, Young Minds Inspired (YMI) introdurrà educatori e genitori Materiali educativi gratuiti, compresi i piani di lezione personalizzati per le missioni di Artemis I e Snoopy.

Le spose Snoopy hanno già volato nello spazio. Nell’ottobre 2019, un peluche da 8 pollici (20 cm) (prodotto e venduto da Hallmark) è stato lanciato verso la Stazione Spaziale Internazionale a bordo della navicella cargo Northrop Grumman Cygnus. Due mesi dopo, un peluche da 19 cm in una tuta spaziale bianca in finta pelle con una fascia rossa e un cappello marrone per le comunicazioni (o, come lo chiama la NASA, un “cappello da ficcanaso”) sotto un casco di plastica trasparente. Serve come indicatore di gravità zero a bordo dell’OFT-1, il primo volo di prova senza equipaggio della navicella spaziale Starliner di Boeing.

READ  È probabile che vengano individuati dozzine di pianeti alieni senza stelle "canaglia"

L’astronauta Snoopy in Artemis I è unico per la natura autentica del costume da volo della bambola e rappresenta l’ultimo sforzo dei Peanuts e della NASA per coinvolgere ed educare le famiglie sull’esplorazione dello spazio.

“Mio padre sentiva che il suo legame con la NASA attraverso i Peanuts era uno dei due aspetti più importanti della sua vita, l’altro era il suo servizio nella seconda guerra mondiale!” ha detto Schulz. “Quindi sono così entusiasta che Peanuts svolgerà un ruolo continuo nell’esplorazione della NASA del 21° secolo con la partecipazione di Snoopy alla missione Artemis I”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *