“Siamo al terzo posto. Per alcuni è impossibile. Adesso so chi vuole il male della Roma”.

Roma – Il Roma Lotta, ma ci riesce. La squadra di Palo Fonseka ha persoO 3 o 2 cocleari Grazie alle reti dell’ex de Francesco Vertebrato, Diego e Mancini. Doppietta inutile di Joao Pedro, Roma ora terza solo dietro Milan e Inter. Alla fine della partita Palo Fonseka Parlato ai microfoni delle stazioni TV: “Sono soddisfatto, è importante vincere. Non è una partita facile. Dobbiamo lottare fino alla fine per i tre punti, ma non è una decisione giusta. Meritiamo un’altra decisione. Sono soddisfatto dei ragazzi e di tutti e tre i punti”., Ha detto a Das.

Roma-Cochlear 3-2: solo terza la clorosi

Qualcosa è andato storto con la sicurezza?
“Abbiamo avuto un momento difficile e abbiamo sempre le capacità per continuare come una squadra concentrata”.

Scegli Christon al centro della difesa?
“Non possiamo dimenticare che abbiamo avuto una feroce rivalità con Atlanta. Volevo far riposare alcuni giocatori. Smalling è tornato da poco ed è stato difficile per lui giocare più partite. Kristande? E ‘una scelta di fiducia. ”

Tutte le notizie su Roma

Verdout e Wheeler a centrocampo?
“Devo pensare a tutte le soluzioni. Un ciclo tra Mkhitaryan, Pedro e Pellegrini? Sì, ho fiducia in tutti i giocatori. Pellegrini può giocare ad entrambi i livelli e oggi è andato avanti e ha giocato meglio. Per me è difficile fare dove. Giocare”.

Diego le si è avvicinato durante la transizione. Cosa hai detto?
“Lo scopo era sostituirlo perché Diego era stanco e ha giocato molte partite. Mi ha detto che era stanco quando abbiamo segnato, ma poi mi ha detto che voleva continuare. Sono passato al bosniaco”.

Studio Roma, frattura 5 stelle: Movimento per fermare il progetto

Cos’è il 2020 per la Roma? La classifica è buona …
“La prima parte di stagione è stata positiva. Siamo al terzo posto. Per molti non è stato un obiettivo praticabile. Anche nei momenti difficili con Napoli e Atlanta la squadra ci crede sempre: oggi abbiamo dato una bella risposta”.

Fai qualcosa sul mercato?
“Adesso cominciamo a pensarci. Sarà importante quando torneremo. Abbiamo tante partite. Dobbiamo scegliere bene”.

Dai uno sguardo alla gallery

Vertewood, Diego e Mancini: la Roma risorge contro il Cagliari

Queste le parole di Fonseka alla tv di Roma

La Roma torna alla vittoria, sfruttando la disinformazione degli altri.
“Vincere è importante. Abbiamo vinto bene. Il risultato non ha mostrato quale fosse la competizione. Avremmo potuto fare di più. Vincere oggi è molto importante dopo Atlanta”.

C’è stato un momento di declino …
“Sì, questo è normale perché l’avversario ha reagito. Abbiamo concordato un gol senza fare un gran gol, abbiamo sbagliato diversi gol, ma abbiamo lottato fino all’ultimo”.

Si ritirò Smalling, Ibnes e Pellegrini. Hai visto che sono stanchi o pensi che siano quelli che soffrono di più a Bergamo?
“Erano stanchi. Non possiamo dimenticare che Smalling è tornato da poco. Difficile ora giocare tre partite di fila. Anche Ibanes era stanco. Pellegrini aveva un problemino e ho deciso di non rischiare”.

Per la stampa è un girone con tanti problemi, ma la Roma è al terzo posto. Cosa vorresti rispondere alle critiche?
“Vogliono distruggere la Roma se perdiamo. Accettiamo le critiche giuste. Abbiamo perso contro l’Atlanta. Ma ogni volta che perdiamo, vengono sempre le stesse persone che vogliono distruggere la squadra. Facciamo un lavoro importante per ottenere ciò che vogliamo. Prima del campionato, la Roma sarà al terzo posto. Nessuno si fiderà di chi lo dice, ma il gruppo è unito “.

Rome-Cochlear 3-2: Report della partita

Queste le parole di Fonseka alla conferenza stampa

1-1, scorciatoia Cagliari, la Roma l’ha cambiata lì, ma possono andare anche loro
“Quante palle abbiamo usato male prima di allora? C’è sempre la tendenza a dimenticare che si fa meglio. Abbiamo vinto, ma questa decisione non è stata giusta per me”.

Hai punti che meriti?
“Avremmo potuto segnare più punti. Sarebbe stato meglio se avessimo 3-4 punti in più. Abbiamo avuto momenti negativi come Napoli e Atlanta, ma oggi abbiamo dimostrato di lavorare con un equilibrio per una sconfitta dura”.

Qual è il limite per indossare un bergamotto oggi?
“Sono state due partite diverse contro avversari diversi. L’importante per me è che quando quella squadra non vince, reagisce. Quella squadra ha giocato con fiducia, la voglia di giocare la palla, di sentirsi senza paura. Inoltre, ovviamente. Per la vittoria, avrebbe potuto essere più grande”.

Hai molte critiche: le senti?
“No, mantieni l’equilibrio. A volte ho un team di comunicazione che lavora con me, mi ricevono messaggi, ma non sono io quello a cui importa quello che scrivi. , Conosco persone a cui piace il male della Roma o che aspettano un momento negativo per far male alla Roma, rispetto il loro lavoro se sono solo critiche, ma qui c’è qualcuno che non ha ragione.

Merita di vincere, ma c’è quella tristezza: sembrava di vedere quello che abbiamo visto anche a Bergamo. È un problema fisico o mentale?
“Ottimo umore. Dopo il secondo tempo con l’Atlanta, era naturale che ci potesse essere una reazione di Cochlear, ma non hanno creato molto. Questa è una domanda mentale. Volevamo vincere questa partita. Potevamo aver pensato di poter vincere giocando di più. Ancora una volta, ma su Cochlear”.

Point Pedro ha una mano in gol, forse il Mkhitaryan più stanco: ci si fa troppo affidamento. Potrebbe applicarti un’alternativa
“Vediamo, pensiamo a cosa possiamo migliorare per la squadra. Mikitarian ha giocato tutte le partite. È naturalmente stanco. Buon Natale e Felice Anno Nuovo a tutti i giornalisti e tifosi”.

READ  Guida della città di Bergamo, Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *