Serie Evin Moviola 9 °: Morata Ira, ma nessun rigore

Zoo ha il diritto di non pagare una multa. Lukaku segna il quarto gol dell’Inter, ma in fuorigioco. Atlanta-Verona: tiro di destro da undici metri

Un sabato dopo le Coppe Europee di Serie. Sassuolo-Inter, Benevento-Juve e Atlanta-Verona qui al rallentatore.

Benevento-Juve 1-1

Nella prima puntata di “26”: Lapadula giù nella zona di Zhou, la Pasqua fa giocare e fare meglio: l’attaccante trova effettivamente una gamba innocente di Danilo a terra e va a terra. Il risultato è simile al 35 ‘quando cade il Typhoon dopo essere arrivato a Shiaderrella. Il fischio di fuorigioco di Typala fischia al 37 ‘tiro di Easter Quadrato, ma il segnale del primo assistente non è affidabile. Al 50 ‘di Pasqua sbaglia le mani di Rabiot nel Benevento e poi calcia d’angolo allo Zoo. Questa e altre sviste (la frase sbagliata di Tuya su Morata – la cattiva condotta era almeno mutuamente esclusiva, sarebbe stato più appropriato rilasciarla) avrebbe gradualmente sollevato la tensione fino alla fine infuocata. Al 92 ‘, al 6’ di recupero di Maxi, su punizione di Tifone, de Lict atterra in quell’area: le immagini per Pasqua altro non sono che ritenzione dell’Improta, che lascia dubbi. 95 ‘Area Morata: lascia giocare Pasqua e il tocco di Tua sulla schiena del giocatore bianconero appare troppo basso per un rigore, ma Spinard no, e al fischio finale urla e protesta gli mostrano un cartellino rosso quando esagera.

Sassuolo 0-3 Inter

In una partita senza complicazioni in direzione dell’arbitro Irtysh c’è solo un grosso errore: al 34 ‘quando è stato sparato Raspattori, è atterrato davanti all’area avversaria per l’intervento di Cochleardini. Per un arbitro che spiega chiaramente a gesti, l’intercalare colpisce la palla e l’ingresso è di routine, ma è un errore. Giallo e interessante punizione mancante per Sasuvolo. Due minuti dopo Cochleardini è ancora in pericolo, spara a Siriches, ma sfugge su punizione. Perisic protagonista Giallo, che commette ripetuti errori su Multur e Locatelli negli anni ’80. 85 ‘Lukaku in rete, ma è corretta la chiamata del secondo assistente, scrollandosi di dosso la cancellazione in fuorigioco.

READ  Valutazioni giocatori Roma-Manchester United: Cavani & Co. Perse in Italia, ma avanzano alla finale di Europa League

Atlanta-Verona 0-2

L’arbitro Masa si concede qualche piccola pecca, che infastidisce soprattutto Casperini (registrata per proteste), ma tutto sommato lascia così. Giusto in tempo per l’inizio della partita, la partita potrebbe iniziare con una svolta: Doloi affonda Zakagni da dietro e lo tocca con il piede destro. Multa il difensore brasiliano e cancella il cartellino giallo corretto. Altre sanzioni disciplinari sono ragionevoli. Faroni, invece, sbaglia un ammonimento al 56 ‘per un duro intervento da dietro Gomez. Errorino devia l’Atlanta in corner dall’assistente imperiale al 40 ‘: l’ultimo tocco non è di Ilikik, ma di Zakagni. Hellos protesta al 48 ‘, ma su cross di de Carmine Palomino non gli tocca la mano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *