Serena Williams ha ammesso che il rinvio degli Australian Open le ha dato il tempo per rimettersi in forma

Serena Williams ha rivelato che potrebbe non essere stata in grado di giocare gli Australian Open se non fosse stato per il suo ritardo dopo aver iniziato con successo la sua campagna 2021.

La 23 volte campionessa di singolare si è ritirata dal Grande Slam prima della partita del secondo turno agli Open di Francia lo scorso ottobre a causa di un infortunio al tendine d’Achille che ha subito agli US Open, e il problema ha richiesto più tempo del previsto per guarire.

La necessità per i giocatori di completare la quarantena all’arrivo in Australia ha significato che il primo grande torneo dell’anno è stato posticipato di tre settimane, e dopo aver battuto Daria Gavrilova 6-1 6-4 nello Yara Valley Classic, Williams ha detto, Time, perché non potevo allenarmi a causa del tendine d’Achille.

“Non credo che sarei stato qui se fosse stato durante la stagione regolare. Sicuramente ci è voluto questo tempo per recuperare e fare del mio meglio, e ora va molto meglio.

“Achille è come la cosa peggiore, onestamente. Oh mio Dio, non mi rendevo conto che sarebbe stato lungo. Quindi stavo facendo del mio meglio, ma sono qui”.

L’australiana Gavrilova è un’ex top 20 ora classificata su 400 a causa di problemi di infortunio e ha spinto la Williams nel secondo set.

La quinta testa di serie ha detto: “È stata una buona partita per me”. “Non è stato per niente facile. Ci sono stati molti scambi e mosse, e lei è di qui, quindi è ovvio che gioca sempre duro. Quindi è stato davvero bello e mi sono sentito sollevato di afferrarlo alla fine.”

READ  L'Italia perde Florenti e Ferrati nella partita contro la Lituania

Williams affronta quindi un avversario familiare, Tsvetana Peronkova, che ha battuto la testa di serie numero nove Donna Vekic 1-6, 6-4, 6-2.

Terza testa di serie Karolina Pliskova ha vinto 6-3 6-2 sull’italiana Elisabetta Kuciaretto, mentre ci sono state vittorie per le teste di serie Markta Fondrosova, Petra Martic, Daniel Collins, Anastasia Pavlyuchenkova e Nadia Podorowska.

Tutti gli eventi di riscaldamento dell’Australian Open si svolgono a Melbourne Park e, allo stesso tempo, la terza testa di serie Elena Svitolina ha iniziato la sua campagna con una vittoria per 6-1, 6-4 su Andrea Petkovic.

Nell’ultima partita della giornata, la testa di serie Simona Halep ha ricevuto un buon allenamento dalla giovane russa Anastasia Potapova sulla strada per una vittoria per 6-4 6-4.

Coco Gauff ha combattuto una vera battaglia contro Gil Teichmann ma è arrivata per 6-3 6-7 (6) 7-6 (5).

La decima testa di serie Wang Qiang, che ha rovesciato il programma della Williams agli Australian Open lo scorso anno, è stata battuta 3-6 7-5 6-4 dall’italiana Jasmine Paolini, mentre hanno vinto anche Jelena Ostapenko e l’ottava testa di serie Carolina Moshova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *