Secondo quanto riferito, Netflix sta testando il supporto audio spaziale per AirPods

Si dice che Netflix stia testando silenziosamente il suo supporto per le nuove funzioni audio spaziali di iOS 14. Secondo un rapporto di Who iPhoneSoftCitando uno sviluppatore Netflix anonimo, la società ha testato il supporto audio spaziale su iPhone e iPad da dicembre.


Aggiornamento 22 febbraio 2021: Netflix ha rilasciato una dichiarazione a Voci di Mac Dice che non sperimenta il suono spaziale:

In una dichiarazione a Voci di Mac, Un portavoce di Netflix ha detto che attualmente non sta testando il supporto dell’audio spaziale e non ha intenzione di annunciarlo al pubblico in questo momento. Invece, Netflix ha detto che stava testando il supporto multicanale per gli altoparlanti incorporati, come parte della sua missione di “migliorare” il suo servizio e valutare “nuove esperienze” per gli utenti.


In effetti, non c’è molto lavoro richiesto alla fine di Netflix per supportare l’audio spaziale. Il servizio offre effettivamente un’ampia varietà di contenuti audio surround, che è ciò che trasforma il suono spaziale in suono surround virtuale. Diversi servizi di streaming, tra cui Apple TV +, Hulu e Disney +, supportano già l’audio spaziale.

Il iPhoneSoft Il rapporto non include informazioni specifiche su quando Netflix rilascerà un rapporto audio spaziale, proponendo invece solo un’uscita primaverile con un catalogo “limitato”.

Cos’è il suono spaziale?

La funzione audio spaziale è esclusiva di AirPods Pro E il AirPods MaxE è possibile accedere all’interruttore tramite il Centro di controllo quando gli AirPod sono collegati.

Apple afferma che l’audio spaziale è un’esperienza coinvolgente che utilizza filtri audio direzionali “per riprodurre suoni quasi ovunque nello spazio, creando un’esperienza audio coinvolgente”. Questo metterà i canali circostanti esattamente nel posto giusto, anche mentre giri la testa o muovi il dispositivo.

READ  Belgio in breve: Ben Day, il film

Ecco come Apple descrive l’audio spaziale per gli utenti di AirPods Pro e AirPods Max:

L’audio spaziale con rilevamento dinamico della testa porta l’esperienza cinematografica direttamente su AirPods Pro. Applicando filtri audio direzionali e regolando abilmente le frequenze che ogni orecchio riceve, il suono spaziale può posizionare i suoni quasi ovunque nello spazio, creando un’esperienza audio surround coinvolgente. Utilizzando il giroscopio e l’accelerometro in AirPods Pro e nel tuo iPhone, l’audio spaziale traccia il movimento della tua testa e del tuo dispositivo, confronta i dati di movimento e quindi ripristina il campo sonoro in modo che rimanga attaccato al tuo dispositivo anche quando la testa si muove.

Una cosa importante da tenere a mente è che solo il livello Premium di Netflix supporta il suono surround Dolby Atmos. Netflix potrebbe anche specificare Spatial Audio per gli abbonati Premium, ma non conosciamo ancora i dettagli.

Se noti il ​​supporto per l’audio spaziale con Netflix sul tuo iPhone o iPad, assicurati di farcelo sapere nei commenti o in Twitter @ 9to5Mac.

FTC: utilizziamo link di affiliazione per guadagnare. Di Più.


Dai un’occhiata a 9to5Mac su YouTube per ulteriori notizie su Apple:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *