Santa Lucia per aprire un nuovo ristorante italiano in città d’affari

Dopo il successo del ristorante italiano di Byrus Road, Santa Lucia aprirà presto un secondo ristorante a Glasgow.

Il proprietario Marcello ha iniziato ad accogliere i clienti nella sede del West End a maggio 2019. Da allora, lui e il suo team hanno ricevuto numerosi premi di qualità e recensioni coerenti sulla qualità per l’alta qualità, l’autentico cibo italiano e il cibo squisito.

Ora Santa Lucia si espanderà nella città commerciale e rileverà l’ex sezione Gua su Ingram Street.

Santa Lucia è una delle migliori cucine italiane e napoletane

Marcello ha collaborato con il socio in affari Mariano perché avrebbe portato la migliore cucina napoletana e italiana (comprese quelle famose pizze) in un’altra parte della città.

Parlando della nuova avventura, Marcello ha detto a Glasgow Live: “Abbiamo catturato Guo in Ingram Street alla fine di dicembre ed era in cantiere per un po ‘, abbiamo sempre saputo di volere il secondo posto, ma non siamo riusciti a cogliere questa opportunità in un punto caldo. !

“Sono stato con il mio socio in affari e migliore amico per 15 anni, Mariano. Da quando ci siamo trasferiti da Napoli a Glasgow alcuni anni fa, abbiamo lavorato entrambi in molti ristoranti e abbiamo sentito che c’era un posto per un posto come il nostro.!


“Il ristorante è ora in costruzione, ma speriamo di finirlo quando le restrizioni saranno allentate. Non abbiamo in programma un menu da asporto solo questa volta perché voglio che le persone siano l’intero ‘Shepong’ ‘, non solo tradizionale e cibo di qualità, ma per godere di un’atmosfera meravigliosa.

READ  Con amore dall'Italia - vita del Golfo

“Vogliamo sempre servire cibo italiano onesto e di alta qualità. Puoi aspettarti un ambiente elegante, ma colorato e vivace con tavolozze come ravioli di pesce fatti in casa, risotto allo champagne e, naturalmente, pizze tradizionali napoletane”.

Per aggiornamenti su questa fantastica nuova apertura e per saperne di più su Santa Lucia e la sua storia, potete visitare il sito web del ristorante Qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *