Sabalenka è stata rovesciata da Giorgi a Eastbourne

La qualificata italiana Camila Giorgi ha continuato le sue impressionanti prestazioni all’Eastbourne International eliminando la testa di serie Arina Sabalenka nei quarti di finale.

Giorgi, che ha raggiunto i quarti di finale a Wimbledon tre anni fa, ha dimostrato ancora una volta il pericolo che la sua partita sul tappeto erboso può rappresentare sull’erba, vincendo giovedì 7-6 (7-5) 0-6, 6-4 per preparare per le semifinali. Finale contro l’estone Anett Kontaveit.

Anche l’ex campionessa del Roland Garros, Yelena Ostapenko, ha mostrato una prestazione impressionante prima di Wimbledon, raggiungendo le semifinali con una vittoria per 1-6, 7-5, 6-2 sulla russa Daria Kasatkina,

Affronterà la collega lettone Anastasija Sevastova o Elena Rybakina nella sua prima semifinale a livello di tour dal 2019.

“Mi sento molto emozionato, ma quando inizi mi sento molto triste perché la stagione sull’erba è molto breve”, ha detto Ostapenko, l’ex campione junior di Wimbledon.

“Vorrei che fosse più alto, adoro giocare sull’erba”.

Sabalenka aveva vinto il suo unico precedente incontro con Giorgi e sembrava essere sulla buona strada per una nuova vittoria quando ha deciso il secondo set con un ampio margine di vincitori per pareggiare la partita.

Il bielorusso ha poi ottenuto il primo break nel set decisivo, ma il match di Giorgi è tornato a decretare la vittoria.

“E’ stata una grande partita e un ottimo livello”, ha detto. “Alla fine penso che sia stato più mentale che fisico”.

Giorgi ha eliminato la quinta testa di serie Karolina Pliskova nel turno di apertura, sempre in tre set, il che significa che era la prima volta nella sua carriera che vinceva due volte nella top 10 nello stesso torneo.

READ  Calcio d'inizio dell'Arsenal per il 23enne centrocampista italiano

Kontaveit ha lottato per sconfiggere la qualificata Victoria Golubic 2-6, 7-6 (7-2), 7-5.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *