Roy difende i diritti della Coppa del Mondo 2022 in Italia

Amazon è stata fortemente coinvolta in un accordo per trasmettere le partite in Qatar.

Getty Images

  • La rete aziendale MediaSet è andata in onda in esclusiva sui Mondiali 2018 in Italia
  • Il contratto di Roy include più diritti del sito per tutti i 64 tornei

Roy, l’emittente del servizio pubblico italiano per la Coppa del Mondo FIFA 2022 in Qatar, ha ottenuto i diritti di trasmissione esclusivi e multi-sito.

Roy trasmetterà tutte le 64 partite e fornirà un’ampia programmazione di supporto, inclusi i momenti salienti e la programmazione della stampa. Almeno 28 partite, tra cui apertura, finale e semifinale, saranno trasmesse sul canale principale Roy 1.

L’Italia ha riferito che la società digitale Amazon è pronta ad acquisire una parte dei suoi diritti sul calcio internazionale, ma la FIFA, l’organo di governo globale del gioco, ha solo confermato l’accordo con Roy. L’accordo vede l’emittente del servizio pubblico reclamare i diritti della Coppa del Mondo dopo che la rete commerciale MediaSet ha trasmesso in esclusiva la competizione del 2018.

La Coppa del Mondo 2022 si svolgerà durante la tradizionale stagione calcistica europea dal 21 novembre al 18 dicembre, con orari d’inizio delle partite in Italia alle 11:00, 14:00, 17:00 e 20:00.

Jean-Christophe Pettit, Direttore dei diritti dei media e dei servizi di contenuto della FIFA, ha dichiarato: “Dopo una gara d’appalto molto competitiva, siamo lieti di concludere un contratto con un forte media partner per la Coppa del Mondo FIFA 2022 in Italia. Non vediamo l’ora di lavorare con Roy per rendere questa Coppa del Mondo FIFA unica nel suo genere un grande successo e per creare un’esperienza indimenticabile per tutti i fan italiani. “

READ  Verstappen lascia la sfortunata serie di vittorie in Italia dopo la sconfitta della Red Bull

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *