Roberto Mancini parla del vortice ‘deludente’ di Mario Balotelli quando ‘deve essere al culmine’

Roberto Mancini si rammarica del vortice “deludente” di Mario Balotelli quando “deve essere al suo apice” dopo che il suo vecchio attaccante del Manchester City ha perso la trama e ha firmato la sua compagna di squadra Adana Demirspor

  • Il talentuoso attaccante ora gioca per la squadra turca di Super Lig Adana Demirspor
  • Dopo essere stato sostituito dal Demirspor il mese scorso, ha scioccato il suo compagno di squadra
  • L’ex stella del Manchester City Balotelli ha lasciato il Monza, squadra di seconda divisione, quest’estate
  • L’italiano è ampiamente creduto di aver sprecato il suo vero talento nella sua carriera


Roberto Mancini ha lamentato il “deludente” e drammatico vortice nella carriera di Mario Balotelli dopo che il suo ex giocatore ha preso a pugni il suo compagno di squadra.

Sportsmail Ho riferito il mese scorso che l’instabile italiano ha colpito la sua compagna di squadra Adana Demirspor, ed è furioso per essere stato sostituito.

Mancini ha detto a RAI Sport che era una situazione triste per chiunque sapesse che Balotelli non aveva raggiunto il suo enorme potenziale.

Roberto Mancini ha lamentato il declino di Mario Balotelli nella sua carriera, descrivendolo come “deludente”.

Balotelli (a destra) ha preso a pugni un'altra Adana Demirspor (a sinistra) dopo essere stato sostituito

Balotelli (a destra) ha preso a pugni un’altra Adana Demirspor (a sinistra) dopo essere stato sostituito

Ha detto come ha detto calcio italia: ‘Ho lavorato con Balotelli quando era giovane e ha fatto davvero bene. Era ed è tuttora un grande giocatore dal punto di vista tecnico. Non dimentichiamo che ha 31 anni, quindi deve essere al suo apice.

READ  Cincinnati has "tough and bad" plans in store for Georgia at the Peach Bowl

“E’ stato ovviamente deludente per tutti noi che lo conoscevamo come persona e come giocatore che negli ultimi cinque o sei anni non sia stato in grado di fare quello che era in grado di fare”.

Balotelli ha fatto notizia il 29 agosto, uscendo al 56′ in casa contro il Konyaspor per poi farsi sbattere contro.

Mancini lo ha allenato al Manchester City ma lo ha ceduto al Milan dopo una pausa in allenamento

Mancini lo ha allenato al Manchester City ma lo ha ceduto al Milan dopo una pausa in allenamento

Ha anche eliminato Balotelli nella prima metà di un'amichevole precampionato per aver tentato un rischioso tallone posteriore

Ha anche eliminato Balotelli nella prima metà di un’amichevole precampionato per aver tentato un rischioso tallone posteriore

Balotelli ha segnato 14 gol in 36 presenze con l'Italia, ma è opinione diffusa che abbia sprecato il suo potenziale.

Balotelli ha segnato 14 gol in 36 presenze con l’Italia, ma è opinione diffusa che abbia sprecato il suo potenziale.

Ha buttato a terra il cuscino, ha gridato all’allenatore e al collega e poi ha colpito quest’ultimo, ma il compagno di squadra non ha risposto.

Il 31enne si è unito alla Super Lig turca dopo aver lasciato la seconda divisione Monza quest’estate, ma non ha ancora segnato in tre partite, trasferendosi in diversi club tra cui Nizza, Marsiglia e Brescia nelle ultime tre stagioni.

Balotelli si è comportato bene sotto Mancini all’Inter, ma è stato licenziato dal suo successore Jose Mourinho a causa di problemi disciplinari, poi ha avuto una corsa con Mancini al Manchester City e ha perso la sua popolarità anche lì.

Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *