Robert Durst condannato all’ergastolo per l’omicidio della sua ragazza, Susan Berman | Robert Durst

Robert Durst, un erede immobiliare sospettato di una serie di omicidi per quasi quattro decenni, è stato condannato all’ergastolo senza condizionale per l’omicidio della sua fidanzata e amica Susan Berman.

Una giuria a Los Angeles condannato Durst, 78 anni, primo grado il mese scorso per gli omicidi del 2000. I pubblici ministeri hanno sostenuto che Durst ha sparato a Berman a distanza ravvicinata nella sua casa per impedirle di dire alla polizia quello che sapeva della prima moglie di Durst, la scomparsa di Cathy McCormack Durst nel 1982. Il verdetto è stato il primo condanna per omicidio Dorset, che è stato collegato a tre morti in tre stati.

Gli avvocati di Durst hanno chiesto un nuovo processo, sostenendo che non c’erano prove sufficienti per condannare Durst, che il giudice ha respinto giovedì all’inizio della sua condanna.

“La testimonianza dell’imputato è stata grossolanamente incredibile e incriminante”, ha detto il giudice Mark Windham, aggiungendo che c’erano “prove convincenti di colpevolezza”.

La sentenza di giovedì era attesa perché i pubblici ministeri non hanno chiesto la pena di morte e la giuria ha anche condannato Durst per le circostanze speciali di aver mentito in attesa e ucciso un testimone, che comportano una condanna all’ergastolo.

La famiglia e gli amici di Berman hanno raccontato alla corte come Durst li avesse derubati di un amico leale e indimenticabile che si prendeva molto cura degli altri.

“E ‘stata un’esperienza quotidiana che ha consumato e frantumato la sua anima”, ha detto Sarp Kaufman, figliastro di Berman, del suo omicidio.

Un altro parente ha detto di aver visitato la tomba di Berman per dirle che giustizia era stata fatta e che poteva finalmente “riposare”.

Prima di condannare Durst, il giudice ha affermato che Berman era un “essere umano straordinario” e che la sua morte è stata una perdita per la società.

Il verdetto è arrivato sei anni dopo la serie di documentari Jenks: la vita e la morte di Robert Durst Spingi il milionario sotto i riflettori. La serie raccontava l’omicidio di Berman, così come la scomparsa della moglie di Durst e la morte nel 2001 di un vicino a Galveston, in Texas, dove Durst si nascondeva travestito da donna sordomuta. È stato arrestato alla vigilia della trasmissione dell’ultimo episodio della serie, in cui Durst ha confessato gli omicidi, dicendo a se stesso: “Che diavolo hai fatto?… Uccidendoli tutti, ovviamente”.

In tribunale, il 78enne sembrava molto più malato e debole di quanto non fosse nel documentario del 2015. Aveva problemi di udito e ha usato una sedia a rotelle durante il processo. qualche tempo dopo 38 ore di interrogatorioIl giudice ha invitato il procuratore capo a sospendere le sue domande. Ad un certo punto, il giudice ha detto, “c’è un limite”.

Le autorità hanno cercato di mettere Dorset dietro le sbarre per anni per il suo ruolo nei crimini che i funzionari ritengono siano dovuti alla scomparsa di McCormack e al possibile omicidio.

“Tutto inizia con la scomparsa e la morte di Kathy Durst per mano di Durst”, ha detto il vice procuratore generale John Lewin nella sua dichiarazione di apertura al processo di Berman.

Il corpo di McCormack non è mai stato trovato, anche se è stata dichiarata morta nel 2017. Durst non è mai stato un sospettato ufficiale nel caso, ma i pubblici ministeri hanno sostenuto che era responsabile della sua morte. Durst ha ammesso che la coppia aveva litigato prima della sua scomparsa, e in… settimane precedenti McCormack è andata in ospedale con le ferite che ha detto che Dorset aveva inflitto.

I pubblici ministeri hanno detto che Durst ha ucciso Berman, la sua migliore amica, perché era disposta a dire alla polizia come ha aiutato a coprire l’omicidio di McCormack. Secondo quanto riferito, Berman ha detto ai suoi amici di avergli dato un argomento falso.

I pubblici ministeri hanno detto giovedì che non credevano che Berman sapesse che stava coprendo un omicidio e che stava invece cercando di aiutare la sua amica. Hanno detto che Durst molto probabilmente le ha detto che quello che è successo a McCormack è stato un incidente.

Durst aveva già affrontato un processo per omicidio in Texas per la morte del suo vicino, Maurice Black. Mentre era a Galveston, l’erede ha tentato di spacciarsi per una donna silenziosa di nome Dorothy Sener, ma Black non ha acquistato il camuffamento ed è stato colpito e smembrato, I querelanti hanno detto. Durst e il suo team legale hanno sostenuto di aver ucciso Black per legittima difesa ed è stato assolto.

I pubblici ministeri di New York dovrebbero Segui le accuse contro Durst per la morte dell’ex moglie. Il L’ufficio del procuratore distrettuale di Westchester ha riaperto le indagini sulla morte di McCormack, ma non ha confermato i rapporti sul suo piano per perseguire un atto d’accusa contro Durst.

La famiglia McCormack aveva sperato di parlare nella sentenza di giovedì, una richiesta che è stata respinta perché la legge della California afferma che solo i Berman hanno diritto a presentare dichiarazioni sull’impatto delle vittime in tribunale, Los Angeles Times menzionato.

“Non era davvero un’idea che non sarebbe stato permesso loro di fare una dichiarazione sull’impatto della vittima”, ha detto al giornale Robert Abrams, un avvocato della famiglia McCormack. “Quando qualcuno è al centro di un processo penale, te lo aspetti”.

I parenti di Berman fecero appello a Dorset per dire alla famiglia McCormack dove aveva seppellito il corpo della sua prima moglie.

“Qualsiasi speranza di redenzione che trovi è far loro sapere dove trovare Cathy”, ha detto Kaufman.

READ  Putin respinge il vertice sul clima Cop26, in un colpo a Boris Johnson

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *