Recensione 2021 Mercedes-Benz Classe C C220d

Tuttavia, non è economico come la concorrenza. I numeri dei test WLTP variano tra 54,3 mpg e 56,5 mpg, il che fornisce emissioni di CO2 medie tra 131 g/km e 138 g/km. In confronto, la 320d può vantare i propri valori di 56,5-62,8 mpg e 118-130 g/km.

L’eccezionale movimento del cambio della C220d aiuta a migliorare le cose, cambia sempre in modo visibile e fluido. Questa precisione di sterzata si riflette nella manovrabilità, che è più reattiva che mai. Tutto parte dallo sterzo, che è ben ponderato e, grazie all’adozione del rapporto variabile, è più entusiasta nel suo lavoro.

Il sistema di sterzatura integrale opzionale piacerà ai conducenti entusiasti, fornendo un distinto sollevamento in agilità. Probabilmente è meno adatto alle qualità ergonomiche della C220d rispetto ad altre nuove varianti di Classe C, ma vale comunque la pena considerarlo per coloro che fanno molta guida urbana, solo per la sua capacità di fornire una riduzione di 43 cm del raggio di curvatura (fino a 10,64 metri) per fornire una maggiore manovrabilità alle basse velocità e un parcheggio più facile.

La capacità delle sospensioni di assorbire le irregolarità della superficie, gestire i dossi in modo discreto e gestire formalmente i cambiamenti di camber contribuisce a conferire alla nuova Classe C una natura superbamente fluida. È così facile metterlo sulla strada, sta mirando proprio dove lo punti, e c’è un grande equilibrio nelle sue azioni.

Ha anche livelli impressionanti di aderenza, tuttavia, come dimostrato da un lungo viaggio sulle dolci colline per circa un’ora a sud di Stoccarda, il controllo del corpo è ciò che spicca davvero. La Classe C rimane super strutturata quando si esegue con forza fino alla cima di un angolo, con la costruzione del rollio in modo chiaramente definito, mentre il telaio fornisce un’immagine chiara di dove sono impostati i limiti di viscosità.

READ  Recensione del Regno Unito del Genesis G80 2021

E per quanto abbiamo valutato la 320d per la sua dinamica di guida, la C220d si avvicina sicuramente. Sarà una grande prova quando metteremo insieme i due.

È già chiaro, però, che questa nuova Mercedes la eclissa BMW Concorrente per la qualità di guida, almeno quando selezionato con controllo di smorzamento adattivo opzionale, come è stata la nostra auto di prova. Questo gli conferisce una grande diffusione nel carattere, conferendogli una sensazione davvero cool in una posizione di guida confortevole e i tratti sportivi più pronunciati di questo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *