Rapporto: La Danimarca ha aiutato gli Stati Uniti a spiare Angela Merkel e i suoi alleati europei, la Danimarca

L’Agenzia danese di intelligence militare ha aiutato gli Stati Uniti a spiare importanti politici europei, tra cui il cancelliere tedesco, Angela MerkelSecondo la radio pubblica danese e altri media europei.

Danmarks Radio ha detto L’Agenzia per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti (NSA), che ha rivelato l’intercettazione del telefono della Merkel da parte di Edward Snowden nel 2013, ha utilizzato anche il Servizio di intelligence della difesa danese (FE) per spiare funzionari in Svezia, Norvegia e Francia.

Le accuse sono contenute in un rapporto interno riservato sul ruolo di FE nell’accordo di partnership di monitoraggio con L’Agenzia per la sicurezza nazionale Dal 2012 al 2014, ha detto l’emittente, citando nove fonti anonime che hanno familiarità con le indagini.

Ha detto che l’NSA ha utilizzato i cablogrammi dei media danesi per spiare alti funzionari, tra cui l’ex ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier e l’allora leader dell’opposizione Peer Steinbrueck. Non era chiaro se il governo danese consentisse i rubinetti dell’acqua.

Il ministro della Difesa danese, Tren Bramsen, che ha rilevato il portafoglio della difesa nel giugno 2019, sarebbe stato informato dello spionaggio nell’agosto dello scorso anno. Ha detto a un medico che “l’intercettazione sistematica di stretti alleati” era “chiaramente inaccettabile”.

Francia Europa Il ministro Clement Boone ha detto che i rapporti sarebbero “estremamente pericolosi” se provati. Bonn ha detto alla radio francese: “Dobbiamo sapere se i nostri partner dell’Unione europea, i danesi, hanno commesso errori nella loro cooperazione con i servizi americani”. “Tra gli alleati, dovrebbe esserci fiducia, cooperazione minima”.

Un portavoce della cancelleria tedesca ha affermato di aver appreso delle accuse solo quando le è stato chiesto dai giornalisti e si è rifiutata di commentare ulteriormente. Steinbrueck ha detto che le attività della NSA e della FE sono state uno “scandalo politico”.

READ  Countries reconcile New Year's celebrations with persistent concerns about the pandemic: NPR

L’ex leader dell’SPD di centro-sinistra ha detto che prima che i paesi occidentali avessero bisogno di servizi di intelligence, ha aggiunto che “è strano che servizi di intelligence amichevoli stiano effettivamente intercettando e spiando i massimi rappresentanti di altri paesi”.

Radio Danimarca ha pubblicato le accuse domenica sera in un’indagine congiunta con l’emittente pubblica svedese SVT, la norvegese NRK, Le Monde della Francia, e NDR, WDR e la tedesca Süddeutsche Zeitung.

L’emittente danese ha affermato che la NSA ha recuperato messaggi di testo, chiamate e traffico Internet, comprese ricerche e conversazioni, grazie alla sua partnership con FE. DanimarcaStretto alleato degli Stati Uniti, ospita diversi importanti terminali di cavi Internet sottomarini da e per Svezia, Norvegia, Germania, Paesi Bassi e Gran Bretagna.

Né l’agenzia né il suo direttore dell’epoca, Lars Vendsen, avevano commentato il rapporto. Radio Denmark ha affermato che Vendsen e altri tre funzionari della FE sono stati sospesi dal lavoro lo scorso anno da un consiglio di sorveglianza indipendente dopo le critiche e le accuse di gravi illeciti derivanti dall’indagine interna, iniziata nel 2015.

La National Security Agency non ha risposto immediatamente alle richieste di commento. Il ministro della Difesa svedese Peter Holtqvist ha chiesto “informazioni complete” e il suo omologo in Norvegia, Frank Buck-Jensen, ha detto che le accuse sono state “prese sul serio”.

Se confermato, lo spionaggio si è verificato durante e dopo 2013 Il caso SnowdenQuando l’ex appaltatore della NSA ha rivelato migliaia di documenti riservati che rivelano la vasta operazione di sorveglianza americana avviata dopo gli attacchi dell’11 settembre 2001.

Domenica Snowden ha accusato Joe Biden, all’epoca vicepresidente degli Stati Uniti, di essere “profondamente coinvolto … la prima volta”. Snowden Chiamato su Twitter Per “la piena divulgazione al pubblico non solo dalla Danimarca, ma anche dal loro partner principale”.

READ  Marjorie Taylor Green afferma che la "vera" soppressione degli elettori è che deve aspettare per passare attraverso i metal detector del Congresso.

L’ex appaltatore è stato accusato negli Stati Uniti di aver rubato proprietà del governo, accesso non autorizzato alle informazioni della difesa nazionale e contatto intenzionale di intelligence delle comunicazioni classificate mentre si trovava in Russia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *