Pronti a raccogliere fondi consistenti attraverso giovani giocatori e mutuatari, evidenziano i media italiani



Secondo i media italiani, il club raccoglierà più fondi e allevierà ogni preoccupazione finanziaria se metterà in crisi i giovani dell’Inter.

Come riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, i nerazzurri hanno nei loro libri i giovani giocatori ed è indebitato con un valore totale di oltre 90 milioni in tutta Europa, e potrebbero essere tentati di fare soldi.

L’Inter sta godendo di talenti in crescita, può essere in prima squadra, salvare il club, poter spendere per stelle affermate o essere venduta per un guadagno consistente, e questo è dovuto alle fondamenta gettate dai dirigenti Pepe Marota e Piero Ausilio. Questo.

Ci sono già accordi per la cessione del portiere Michael de Grigorio per 4 milioni di euro, con il Monza che dovrebbe essere promosso dalla serie B, così come Andrew Gravillan al Rennes per 3,5 milioni di euro dopo 15 presenze del suo attuale periodo di prestito.

Altrove, l’Inter è fiduciosa di ottenere accordi vantaggiosi se sceglie di cedere Jinho Van Houston e Lorenzo Prola, che hanno attirato l’attenzione di altri club di Serie A.

Inoltre, i nerazzurri potrebbero beneficiare di Lucien Agoume, Eddie Salcedo, Andrea Pinamonti e Samuele Mulattieri.

Nel frattempo, il giovane attaccante Martin Satriano è già interessato a un possibile trasferimento da diversi club a gennaio.


READ  Loose Pass: Knock-Ons, Tragedie italiane e lezioni di francese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *