“Pompei in miniatura” ritrovata sotto un ex cinema a Verona | Italia

Un antico edificio romano è stato trovato durante gli scavi di un ex cinema nella città di Verona, nel nord dell’Italia, in quella che è stata descritta come una “Pompei in miniatura”.

La scoperta è avvenuta durante gli scavi nei sotterranei del Cinema Astra, in fase di ristrutturazione dopo essere stato abbandonato per più di 20 anni.

La Soprintendenza Archeologica di Verona, il dipartimento preposto all’archeologia della zona, ha affermato che l’edificio del II secolo, con i suoi “magnifici affreschi”, “evoca una Pompei in miniatura”.

Non è ancora chiaro quale sia la funzione dell’edificio, ma gli esperti hanno affermato che sembrava essere scampato a un incendio poiché il tetto è crollato e tra i reperti sono comparsi mobili in legno carbonizzato.

“Sembra che un incendio abbia posto fine alla presenza del complesso”, ha detto il supervisore.

Nonostante l’incendio, “l’ambiente si è conservato intatto, con i colori brillanti degli affreschi risalenti al II secolo”.

Trovare e provare un incendio ha acceso la semantica dell’antica Pompei, che fu devastata dall’eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. “Un tragico evento, in questo caso un incendio, ha improvvisamente posto fine al complesso, lasciando tracce”, aggiunge il rapporto.

La scoperta arriva poco più di un anno dopo che era stata completamente preservata pavimento a mosaico romano È stato trovato vicino a Verona. Le tegole multicolori, sotto un filare di viti, facevano parte delle fondamenta di una villa romana, i cui resti furono scoperti un secolo fa in una zona montuosa sopra il paese di Negrar di Valpolicella. Si ritiene che la villa risalga al III secolo.

READ  Il tribunale pakistano assolve una coppia cristiana condannata a morte per blasfemia | Pakistan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *