Piloti salvati dal Boeing 737 dopo un atterraggio di emergenza alle Hawaii – World News

Un cargo Boeing 737 è stato costretto ad atterrare in mare al largo della costa di Honolulu dopo che i suoi motori si sono guastati, lasciando un pilota a combattere per la sua vita.

I piloti sono stati salvati dalle acque vicino a West Oahu, nelle Hawaii, dopo aver effettuato comunicazioni radio mobili con il controllo del traffico aereo per dire loro “non sembra buono qui”.

Il personale della Guardia Costiera si è precipitato a tirarli fuori dall’oceano dopo aver inviato avvisi che uno dei motori era già spento e l’altro era “troppo caldo”.

Un pilota di 58 anni è rimasto gravemente ferito e portato in ospedale per le cure mentre l’altro, un 50enne meno danneggiato, è stato portato a terra su una barca.

L’aereo è stato costretto a precipitare in mare, ferendo gravemente i piloti

“Abbiamo perso un motore Rhoades 810. Stiamo andando sulla Route 220”, ha detto un pilota al controllo del traffico aereo di Honolulu a Honolulu.

Dopo pochi minuti mi hanno detto: “Abbiamo perso il primo motore, stiamo venendo dritti in aeroporto.

“Avremo bisogno dei vigili del fuoco, c’è la possibilità che ci mancherà l’altro motore, fa davvero caldo.

Un pilota è stato lasciato in condizioni critiche ed è ricoverato in ospedale
Un pilota è stato lasciato in condizioni critiche ed è ricoverato in ospedale

“Non sta bene qui, potresti volerlo dire anche alla Guardia Costiera.”

Il rapporto splatter è arrivato all’1.40 e circa un’ora dopo un elicottero della Guardia Costiera ha individuato il relitto e due persone in acqua, secondo il comandante della Guardia Costiera degli Stati Uniti Karen Evelyn.

Funzionari del Queens hanno detto che il pilota di 58 anni è stato trasportato in aereo al Queens Medical Center dove rimane nel reparto di terapia intensiva in condizioni critiche.

READ  The European Union is threatening pharmaceutical companies with legal action if they do not get their vaccines

Il pilota della barca salvato era in gravi condizioni con un trauma cranico e lesioni multiple.

Un cargo Transair Boeing 737-200 era in rotta verso Maui da Honolulu quando i piloti hanno segnalato un guasto al motore.

I dati di monitoraggio di RadarBox.com hanno mostrato che l’aereo ha raggiunto solo un’altitudine massima di 2.125 piedi.

I primi rapporti indicavano che non c’era abbastanza altitudine per tornare a Honolulu, costringendo l’aereo ad atterrare nell’Oceano Pacifico.

Aereo cargo Boeing 737 simile a quello che si è schiantato
Aereo cargo Boeing 737 simile a quello che si è schiantato

L’aereo è stato operato da Rhoades Aviation Inc, che opera sotto il nome di Transair, una delle più grandi compagnie di trasporto aereo delle Hawaii.

Le azioni Boeing sono scese dell’1% negli scambi di venerdì mattina dopo che la perdita di entrambi i motori ha sollevato un serio allarme.

Il National Transportation Safety Board ha detto venerdì pomeriggio che invierà sette investigatori.

Boeing ha affermato di essere “a conoscenza dei rapporti da Honolulu, Hawaii e sta monitorando da vicino la situazione. Siamo in contatto con il National Transportation Safety Board degli Stati Uniti e stiamo lavorando per raccogliere ulteriori informazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *