Perché Everwild non era presente all’E3? È stato “riavviato completamente”

Questo articolo è stato aggiornato alle 21:36.

raro‘S Everwild Il “riavvio completo” è avvenuto in seguito alla partenza del suo direttore creativo, hanno osservato le fonti di VGC.

L’indirizzo IP originale era chiaramente assente da Xbox e Bethesda Show di domenica, soprattutto considerando che Rare ha presentato nuovi trailer per il gioco in entrambi MicrosoftI due precedenti grandi eventi, vale a dire X-Box Mostra giochi lo scorso luglio L’X019 pollici Novembre 2019.

E secondo le nostre fonti editoriali, potrebbe volerci un po’ di tempo prima che i fan ricevano un aggiornamento significativo sul titolo, e anche di più prima che venga rilasciato.

VGC è consapevole che la partenza del direttore creativo Simon Woodroffe lo scorso anno – È stato segnalato per la prima volta da noi – Ha portato a una revisione del design e della direzione del gioco, oltre a cambiamenti significativi nella sua leadership senior.

Secondo le persone che hanno familiarità con lo sviluppo di Everwild, il design del gioco è stato “riavviato da zero”, il che significa che probabilmente passeranno diversi anni prima che venga rilasciato.

Ciò conferma i commenti fatti dal giornalista Jeff Grob in Guarda un video Questo fine settimana, dove ha detto di aver sentito che lo sviluppo di Everwild sta richiedendo più tempo del previsto.

Perché Everwild non era presente all'E3?  Fatto

Ci è stato detto che il team di sviluppo di Everwild ora punta “ottimisticamente” a una versione del 2024 e che l’impiegato e designer creativo più anziano di Rare Greg Miles, per guidare il processo di riavvio.

Miles è probabilmente il designer più decorato nella storia di Rare, a parte i fondatori degli Stamper Brothers. Dal 1989, Miles ha guidato la progettazione di alcune delle più grandi aziende dello studio, tra cui Donkey Kong Country, Banjo Kazooie, Viva Pinata e mare di ladri.

READ  Destiny 2 Season of the Splicer: Rivelata la volta di vetro, nuove armi

Produttore esecutivo di Everwild, Louise O’Connor, ha confermato la nomina di Miles in risposta a una versione anticipata di questa storia.

“Il team dietro Everwild continua a creare un’esperienza davvero magica e rimane concentrato ed entusiasta di creare un nuovo gioco incentrato su un nuovo mondo davvero unico”, ha affermato.

“Greg Miles si è unito a noi, alla fine dell’anno scorso come direttore creativo, e il team non è mai stato così forte. Da quando abbiamo mostrato al mondo il nostro trailer di Eternals, abbiamo fatto progressi in tutti gli aspetti di Everwild.

“Il team continua a lavorare duramente per realizzare la nostra visione e portare la magia della natura in Everwild ai giocatori di tutto il mondo”.

La versione 2024 segna un decennio di sviluppo per Everwild, che ha trascorso molti anni in prototipi sperimentali prima di essere finalmente annunciata nel 2019.

Secondo le persone che hanno familiarità con il suo sviluppo, il piccolo team di Everwild ha faticato a definire una direzione chiara per il titolo, al di là del suo fantastico stile artistico e della colonna sonora.

A partire dall’anno scorso, ci è stato detto che il gioco era un’avventura d’azione in terza persona con elementi di gioco divini. Una persona, in particolare, ha affermato che il mandato della dirigenza di Rare di non combattere nel gioco ha portato a creare ostacoli.

Perché Everwild non era presente all'E3?  Fatto

Il capo dello studio Craig Duncan ha ammesso l’anno scorso che Rear non aveva discusso molto pubblicamente di Everwild perché lo era. Sta ancora esplorando come i temi principali del titolo si tradurranno in gameplay.

Ha detto: “Abbiamo imparato molto da Sea of ​​Thieves”. a coste. “In sostanza, amiamo l’idea di Sea of ​​Thieves [and] I giocatori creano storie insieme.

READ  Microsoft Exec Talks limita la compatibilità con il ritorno di Xbox

“Sto pensando con Everwild, Louise [O’Connor] E il suo team di leadership è davvero appassionato di dare ai giocatori un mondo in cui possono perdersi – sai, molta natura sembra magica.

Quindi un’idea, ‘Cosa significa prendersi cura del mondo?’ Cosa significa essere nella natura?

“Parte del motivo per cui non parliamo molto di Everwild è perché sentiamo ancora molte di queste cose. Giochiamo ancora con le idee di gioco.

“Avremo molto altro da dire in futuro su questo, ma… abbiamo un’idea che ci appassiona e pensiamo che ci sia qualcosa di speciale. Ho un team di persone che si svegliano ogni mattina con il desiderio di realizzare questo gioco di cui sono già molto appassionati”.