Parastronaut ha cercato quando l’Agenzia spaziale europea ha reclutato i suoi primi nuovi astronauti in più di un decennio

JOHANNESBURG – L’Agenzia spaziale europea ha annunciato il 16 febbraio che il suo primo appello per nuovi astronauti in oltre un decennio sarà aperto ai candidati con disabilità fisiche.

Durante un briefing con i giornalisti, i funzionari dell’ESA hanno affermato che l’agenzia prevede di impiegare da quattro a sei astronauti professionisti e un gruppo di quasi 20 astronauti in riserva, il primo del suo genere per l’Agenzia spaziale europea. Inoltre, in un altro precedente per l’agenzia, il direttore generale uscente dell’Agenzia spaziale europea, Jan Warner, ha annunciato che sta cercando di assumere il primo “Parastronaut”.

L’Agenzia spaziale europea ha affermato che mira a selezionare un parastronauta da un gruppo di candidati che sono psicologicamente, cognitivamente, tecnicamente e professionalmente qualificati ma hanno una disabilità fisica che di solito impedisce loro di scegliere a causa dei requisiti imposti dall’attuale hardware spaziale.

“La rappresentazione visiva è sempre importante, e quindi ci siamo chiesti: ‘Quali sono gli ostacoli che ci impediscono di trasportare un astronauta fisicamente disabile alla Stazione Spaziale Internazionale'”, ha detto Wörner.

L’ESA se lo aspetta Secondo David Parker, ha arruolato un astronauta come parte delle riserve degli astronauti. Direttore dell’esplorazione umana e robotica presso l’Agenzia spaziale europea

“Ci sono molte incognite davanti a noi e l’unica promessa che possiamo fare oggi è un tentativo serio, dedicato e sincero di spianare la strada allo spazio per un astronauta con disabilità”, ha affermato in una nota l’Agenzia spaziale europea.

Parallelamente alla selezione di due candidati astronauti con disabilità, l’Agenzia spaziale europea ha affermato che lavorerà con i fornitori di veicoli per l’equipaggio e i suoi partner internazionali “per identificare potenziali modifiche per consentire eventualmente a un astronauta disabile di viaggiare nello spazio”.

READ  Guarda gli astronauti spostare un veicolo spaziale fuori dalla Stazione Spaziale Internazionale

L’Agenzia spaziale europea ha detto che si aspetta che il “progetto parastronaut” “apra un’opportunità per l’aviazione per una o più persone”, portando anche “innovazioni e altri benefici alla sicurezza e all’efficienza dei futuri equipaggi”.

Reclutamento classe astronauti 2021-2022 dall’Agenzia spaziale europea

Sin dal suo inizio, l’Agenzia spaziale europea ha reclutato solo tre nuovi astronauti. La prima campagna di reclutamento si è svolta tra il 1978 e il 1979 e l’ultima tra il 2008 e il 2009.

Le domande per la Fase 1 del Processo di selezione degli astronauti dell’ESA 2021-2022 saranno accettate dal 1 marzo al 28 maggio. I candidati dovranno, come minimo, essere cittadini di uno stato membro dell’ESA o di uno stato membro affiliato, possedere un master in scienze naturali, medicina, ingegneria o matematica, avere almeno tre anni di esperienza professionale e parlare correntemente l’inglese.

Oltre ai requisiti minimi, l’agenzia descrive il candidato ideale come un individuo che può lavorare bene in un team multiculturale, trascorrere lunghi periodi di tempo lontano dalla famiglia e dagli amici, sottoporsi a un intenso allenamento fisico e mantenere la calma sotto pressione.

La nuova classe di astronauti dell’ESA sarà inclusa nel team di astronauti dell’agenzia in uno dei momenti più movimentati della sua storia. Oltre a continuare a inviare astronauti a lavorare e vivere a bordo della Stazione spaziale internazionale, i contributi dell’Agenzia spaziale europea al programma Artemis della NASA e alla stazione spaziale Lunar Gateway hanno consentito all’agenzia di assicurarsi posti per i primi astronauti europei a viaggiare oltre l’orbita terrestre bassa Per essere riempito di astronauti reclutati per i prossimi due anni.

Il processo di selezione degli astronauti dell’ESA 2021-2022 consisterà in sei fasi dopo le selezioni iniziali. L’operazione dovrebbe iniziare il 28 maggio e terminare con l’annuncio dell’ultima classe di astronauti dell’Agenzia spaziale europea nella seconda metà del 2022.

READ  Watch: When the astronauts on the International Space Station celebrate Christmas in space and Santa visits them

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *