“Optimistic” all’Arena di Verona annuncia la lineup dell’opera estiva | Divertimento

Scritto da Colin Barry Associated Press

Il direttore generale del Festival ha dichiarato giovedì che Ricardo Muti e Placido Domingo saranno a capo del festival lirico Arena di Verona 2021, che è stato ripreso principalmente nella stagione dello scorso anno come segno di “grande ottimismo ed estrema serietà”.

Dopo una breve stagione di concerti per il 2020 a causa della pandemia, gli spettacoli operistici saranno organizzati interamente con personale e coro al completo. Ma gli elaborati set dell’arena, inclusa l’intera piramide dell’Aida, saranno sostituiti dalla tecnologia, inclusi proiettori e ologrammi, per ridurre il numero di persone dietro le quinte e mantenere i requisiti di distanza.

Il numero di posti sarà limitato a 3.200 all’inizio della stagione, ma gli organizzatori hanno detto che sperano che la campagna di vaccini progredisca in un modo che consenta più posti con il progredire della stagione. In un anno normale, l’intera offerta di vendita al dettaglio può ospitare 13.550.

READ  Bruce Springsteen and VO Fighterz play at Biden Harris' opening ceremony

“Abbiamo più esperienza, conosciamo meglio il nostro nemico. Abbiamo protocolli rigidi che possono evolversi. Abbiamo test antivirus, e soprattutto abbiamo il vaccino”, ha detto in conferenza stampa il direttore generale Cecilia Jasdia.

Maati aprirà la stagione il 19 e 22 giugno, quando metterà in scena una versione musicale della canzone “Aida” per celebrare i 150 anni dal titolo verdiano, che ha reso il festival un pilastro del festival.

La rassegna estiva coinciderà quindi con il calendario 2020 dell’opera mai organizzata e con protagonisti attori come annunciato lo scorso anno: “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascani insieme a “Bagliacci” di Rogiero Leonavalo, “Aida” e “Nabucco” “La Traviata” di Verdi e Puccini “Turandot”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *