Open di Francia 2021: Rafael Nadal batte Diego Schwartzman a Parigi

Nadal ha vinto 105 delle sue 107 partite al Roland Garros

Il campione in carica Rafael Nadal ha raggiunto una semifinale da record per gli Open di Francia dopo aver sconfitto l’argentino Diego Schwartzman in una dura battaglia che ha combattuto davanti a 5.000 fan a Parigi.

La terza testa di serie spagnola, che ha vinto 13 titoli, ha battuto la decima testa di serie Schwartzman 6-3, 4-6, 6-4, 6-0 al Court Philippe Chatrier.

Nadal, 35 anni, affronterà il serbo Novak Djokovic o il nono italiano Matteo Berrettini.

La coppia si incontra a Chatrier alle 19:00 GMT.

Djokovic, 34 anni, ha evitato un’uscita a sorpresa al quarto turno quando ha combattuto in due set contro il giovane Lorenzo Musseti, conducendo 6-7 (7-9) 6-7 (2-7) 6-1 6-0 4-0 quando il Italiana in pensione Ha 19 anni.

Brittini, 25 anni, non gioca da sabato, avendo perso dopo il ritiro del 20 volte campione svizzero Roger Federer.

Nadal rimane il favorito per vincere il titolo domenica, poiché la sua 14a vittoria lo metterebbe dietro a Federer in termini di vittorie del Grande Slam maschile.

Dopo aver vinto per la 105a volta in 107 partite al Roland Garros, Nadal ha dichiarato: “I numeri sono incredibili. Ma non riesco a pensarci adesso, francamente. Parliamone quando avrò finito la mia carriera.

“Ora è il momento di essere felici. Oggi ho vinto una partita importante contro un avversario forte. Sono riuscito a trovare il modo di giocare il miglior tennis nel momento in cui ne avevo davvero bisogno”.

Nadal vintage batte Schwartzman

Fino a 5.000 spettatori sono stati ammessi a Chatrier dopo l’allentamento delle restrizioni sul coronavirus in Francia mercoledì, aggiungendo al tumulto mentre Schwartzman ha cercato di creare disagi nel luogo in cui Nadal ha dominato dal 2005.

Nonostante Nadal si sia qualificato per il quarto set, il pomeriggio è stato tutt’altro che semplice per il mancino spagnolo.

Avendo servito nel primo dei suoi 36 set consecutivi al Roland Garros, la maggior parte avrebbe sostenuto Nadal per completare un’altra vittoria di tre set per eguagliare il suo record personale di 38 di fila.

Ma c’è stata una svolta. Schwartzman, che ha giocato duro e senza paura, ha pareggiato in un set ed è diventato il primo giocatore a giocare con Nadal al Roland Garros dalla finale del 2019.

“Non pretendo di venire qui e non perdo set. Non è nella mia mente venire qui e penso che perdere un set sarebbe un disastro per me. Fa parte della partita”, ha detto Nadal.

“I gruppi perdenti sono qualcosa che accetto molto bene. L’importante è come ti riprendi dal gruppo perduto”.

Schwartzman ha continuato a causare problemi, e per un po’ in un terzo set teso, sembrava che l’argentino potesse realizzare un’impresa ancora più rara: condurre Nadal due set a uno sulla terra battuta a Parigi.

L’ultima volta che è successo è stato nel 2011, quando Nadal ha mancato John Isner al primo turno prima di recuperare per vincere cinque set.

Schwartzman è sembrato più a suo agio al servizio rispetto al suo avversario, con Nadal che mostra alcuni segni di incertezza.

Poi, dal 4-4 del terzo set, Nadal ha improvvisamente alzato il livello per far vacillare Schwartzman e ribaltare la partita a suo favore.

Nadal ha rotto 5-4 e ha servito il vantaggio, poi ha perso solo cinque punti in un quarto set unilaterale con Schwartzman – ormai esausto della sua energia e fede – appassire.

“Ero in una situazione difficile, 4-3 per lui nel terzo, un set. Era quel momento per calmarmi, pensare alle cose che stavo facendo davvero bene in allenamento”, ha detto Nadal.

“È stato un momento difficile. Sono molto orgoglioso di aver giocato probabilmente la mia migliore partita di tennis fino alla fine della partita, senza molti falli”.

Rafael Nadal e Diego Schwartzman abbracciano la rete
Nadal ha dominato i suoi incontri con Schwartzman, con la sua ultima vittoria di mercoledì che ha portato il suo record a 11 vittorie su 12 partite.

A proposito di BBC - VociInformazioni sul piè di pagina della BBC - Voci

READ  Euro 2020: Lauro incontra in diretta gli esperti di BBC Radio 5 per pronosticare chi vincerà le semifinali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *