MSC, Fincantieri e Snam valutano la fattibilità della nave a idrogeno

MILANO (26 luglio) (Reuters) – Il gruppo svizzero MSC Shipping, il costruttore navale italiano Fincantieri (FCT.MI) e il gruppo Snam gas (SRG.MI) stanno collaborando a uno studio di fattibilità con l’obiettivo di costruire il primo al mondo alimentato a idrogeno società. Nave da crociera.

Le tre società hanno dichiarato lunedì in una dichiarazione congiunta che esamineranno una serie di problemi logistici e tecnologici nei prossimi 12 mesi per valutare se continuare il progetto.

L’obiettivo, hanno affermato, è quello di aumentare l’uso dell’idrogeno nel trasporto marittimo per ridurre le emissioni, attirando al contempo gli investimenti necessari per ampliare l’attività.

“Vogliamo essere in prima linea nella rivoluzione energetica nel nostro settore e l’idrogeno può aiutare enormemente in quella direzione”, ha affermato Pierfrancesco Fago, CEO della divisione crociere di MSC.

L’Unione Europea questo mese ha annunciato un ambizioso pacchetto sul cambiamento climatico che imporrà dazi sui carburanti ad alto contenuto di carbonio che non sono stati precedentemente tassati. Leggi di più

L’idrogeno è ampiamente considerato come un ruolo importante nella riduzione delle emissioni nei settori dei trasporti pesanti difficili da elettrificare, anche se i costi devono prima scendere.

“Le spedizioni rappresentano oggi circa il 3% delle emissioni mondiali di anidride carbonica… L’utilizzo dell’idrogeno può aiutare a raggiungere gli obiettivi di emissioni zero”, ha affermato Marco Alvira, amministratore delegato di Snam.

Sanam, che trae la maggior parte delle sue entrate dal trasporto del gas in Italia, si è impegnata a spendere di più in nuove linee di business verdi come l’idrogeno per aiutare l’azienda a posizionare l’azienda per la transizione verso un’energia più pulita.

READ  BigCommerce si sta espandendo nei Paesi Bassi, in Francia e in Italia per esperienze di e-commerce locali per aiutare i commercianti a costruire, gestire e far crescere migliori attività online

(Segnalazione di Elisa Anzulin e Stephen Geox; Montaggio di David Goodman

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *