Movie Room: analisi dell’attaccante di basket maschile di Duke Paulo Banchero

In vista dell’ultima stagione di Coach K, il basket maschile di Duke sta portando diversi nuovi giocatori a Durham. In questa serie, analizziamo un film su ciascuno dei nuovi firmatari dei Blue Devils e sui loro trasferimenti per la stagione 2021-22. In precedenza, abbiamo esaminato Bates Jonese Theo Johne Jaylene Blakese AJ Griffin e Trevor Keeles. Infine, guardiamo a Paolo Panchero.

Cosa può fare questo giocatore in campo? Questa è la domanda centrale che le persone cercano di capire quando valutano un giocatore. Quando si valuta Paolo Panchero, la domanda più pertinente potrebbe essere: cosa non può fare?

L’attaccante italiano, che è arrivato quarto nel campionato ESPN 100 2021, ha già fatto sentire la sua presenza prima ancora di mettere piede sul suolo di Cameron, aiutando a reclutare il collega debuttante Trevor Keels e caratterizzando il suo personaggio nelle sue numerose apparizioni sui social media, ne è sicuro per impressionare. Più fan quando l’evento di basket vero e proprio inizia a ottobre. Combinando il suo telaio da 6 piedi e 10, 250 libbre con un set di abilità versatile, il Banchero è il grande prototipo che le squadre NBA di oggi stanno cercando.

Sebbene indicato come ala grande, gli effetti offensivi di Banchero si estendono ben oltre la gamma dei grandi uomini tradizionali o anche più moderni per la posizione. Come abbiamo visto nelle risse pre-campionato, Banchero è abbastanza abile nell’usare la sua forza fisica per spostare i difensori intorno al palo e ottenere secchi facili anche contro avversari più alti come Mark Williams.

Oltre al suo illustre gioco, Seattle, WA. Il cittadino può anche creare uno spazio di tiro per se stesso in uno scenario di confronto con un efficace pacchetto evasivo e può lanciare colpi profondi a una velocità rispettabile. Guarda come blocca il suo difensore con un passaggio incrociato e poi fa un passo indietro in questa clip.

READ  "The Beautiful Lie": la storia dietro il dramma australiano

Tuttavia, ciò che eleva le minacce offensive di Banchero ad un altro livello è la sua capacità di fare buone letture e facilitare gli altri compagni di squadra. Un doppio atleta al liceo, porta sicuramente alcuni dei suoi istinti da quarterback al campo da basket. Nella transizione, è a suo agio nel portare la palla dalla zona di difesa e distribuirla ai lanciatori in attesa sul perimetro. Nel caso di un attacco controllato, poteva attrarre con pazienza diversi difensori prima di spendere un centesimo per l’uomo aperto. Guarda quanto sono veloci e precisi i suoi passaggi sui campi per trovare il suo compagno di squadra dall’altra parte.

In fase difensiva, la matricola può essere una presenza formidabile nella vernice sia per gli anziani che per le guardie. Può mantenere le posizioni sul palo con la sua eccellente potenza nella parte inferiore del corpo anche se a volte c’è uno svantaggio in altezza, ma anche le guardie veloci dovrebbero pensarci due volte prima di attaccare il bordo contro Banchero perché ha velocità oltre che forza. Guarda questa clip mentre recupera il terreno perduto per un blocco di caccia, un altro strumento nel suo arsenale.

Un talento speciale su entrambi i confini della terra, Banchero è senza dubbio il pezzo chiave per la squadra Ultimate Coach K Duke. Indipendentemente dal fatto che l’attesissimo recluta possa portare Duke alla gloria come hanno fatto gli Azzurri sul campo di calcio la scorsa estate, sarà sicuramente una stagione entusiasmante con lui in campo.

READ  Premiere de La Mano di Dio: il primo film di Paolo Sorrentino su Netflix

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *