“Molto contento” di vedere le finali mondiali di Racer Chep Italia

settembre Morris

Dopo aver terminato la Finale Mondiale del Lamborghini Super Trophy in Italia domenica 31 ottobre, Sepp Morris si è dichiarato ‘molto contento’ della sua prestazione, facendo la sua prima apparizione in pista – ottavo in classifica dopo un’intensa partita settimanale al Mizo World Circuit Marco Simoncelli. .

Iniziando le ultime due gare della stagione del Super Trofeo Europa venerdì 29 ottobre, il gallese e il compagno di squadra Sebastian Balthasar hanno concluso al terzo posto nella Pro, chiudendo al quarto posto assoluto. Piega il contatto per Balthasar.

I meccanici della Leopard Motorsport, n. 30, pronti per l’inizio delle finali mondiali di sabato 30 ottobre. La Lamborghini si è adattata all’uragano nella notte, dove la seconda gara di Morris, l’Overnight Skies, è finita tra i primi sei. Sono finiti ottavi nella seconda gara di domenica.

Scendendo in un’intensa attività settimanale, i primi turni di Morris Misano sono arrivati ​​altri due giorni prima dell’allenamento di martedì 26 ottobre, la maggior parte dei quali è stata colpita da interruzioni consecutive della bandiera rossa. Tuttavia, il pilota di Chester ha aiutato Leebert a fare i grandi passi avanti con l’assetto e le prestazioni della vettura, e alla fine è stato soddisfatto della gara del fine settimana.

“Nel complesso è stata una buona settimana e sono molto contento della mia prestazione complessiva. Inaspettatamente, dopo una lunga distanza abbiamo fatto progressi interessanti e ci siamo riposati per un paio di secondi.

“Ho lavorato duramente con il team per accelerare la macchina e sono stato felice di avere il mio tempo in un giro nella fascia 1’33 di secondo per il turno di qualificazione della Finale Mondiale. Eravamo solo a mezzo decimo dal sesto posto e dai primi. Mi sono divertito, sono andato veloce nel mostrare i miglioramenti che abbiamo fatto negli ultimi giri.

READ  Uniworld tornerà in nave in Italia il 20 giugno

Ha aggiunto: “Nelle corse europee dovevamo fare due podi, prima abbiamo preso il terzo posto nella Pro, che era come se avessimo faticato a qualificarci. C’è stato, mi sono divertito, quindi grazie al lavoro dei compagni Libert. “

Balthasar è passato dal settimo al settimo posto nella gara del Super Trophy Europe venerdì, finendo sesto nella Pro, dove è rimasto ai bit-stop. Morris ha preso i primi sei posti quando ha preso il comando e rapidamente ha preso due posti di fila. Morris ha chiuso il podio generale in 1,5 secondi dopo che l’auto Hobled di Raul Guzman è stata ritardata al quarto e terzo posto nella Pro.

Il pilota di Greenlight Sports Management ha iniziato la seconda gara della nona posizione ed è passato all’ottavo posto nelle curve della prima fila. Ha concluso al settimo posto su due giri, spegnendo rapidamente Kiko Kalpiatti, e prima che potesse salire al terzo posto, ha premuto Kiko Kalpiati sul suo giro mentre molti concorrenti fornivano bit-stop.

Balthazar è arrivato sesto dopo aver preso il comando di Morris, e dopo un periodo di safety car, la gara è ripresa a soli nove minuti dalla fine. Beneficiando di due incidenti, è passato al quarto posto, ma ha fallito nell’ambiziosa asta dell’ultimo laboratorio per il terzo posto – il danno ha portato al 17° posto.

Poi tutta l’attenzione si è spostata sull’inizio della Coppa del Mondo di sabato, dove piloti e team del Lamborghini Super Trophy dal Nord America si sono uniti ai loro omologhi europei. Alle 18:50 ora locale di Gara 1, sotto il cielo notturno, Balthazar è arrivato settimo dall’ottavo, ma è stato riportato al nono prima di passare a metà gara.

READ  "Special One" Jose Mourinho ottiene il suo prossimo allenamento in Italia

Segui la pagina Facebook di InYourArea per gli ultimi titoli nazionali

Morris aveva un grande compito nelle sue mani, ma l’ex campione del British GT ha affrontato la sfida. Quando l’ordine è stato stabilito, ha corso nono, chiudendo il distacco di quattro secondi dalle vetture davanti e finendo ottavo in tre minuti. Colpendo brillantemente e veloce, il corridore Libert ha concluso settimo nell’ultimo giro e ha concluso la gara in sesto a causa di una penalità assegnata a Dario Capitanio.

Il finalista mondiale ha concluso con un ottimo sesto a due a due, senza esitare a 0,2 secondi dalla prima fila, e un lancio veloce è stato inefficace quando Morris era tra la folla alla curva uno. Tornato all’11° posto, quando la vettura più sicura è stata utilizzata per due giri, ogni possibilità di un rapido attacco è stata strappata via.

A circa 38 minuti dalla fine la gara è ripresa, con Morris che ha rapidamente concluso decimo e fortunato a non avere problemi con troppe vetture. E guidando duramente per reclamare la terra, quando la finestra di cambio pilota si è aperta, è rimasto in pista e si è spostato al terzo posto mentre gli altri mordevano. A più di 20 minuti dalla fine, ha consegnato l’auto a Balthasar e ha concluso la gara tedesca all’ottavo posto.

Il prossimo passo per Morris, nella serie 24H, con Lebert, è il viaggio di Statside verso l’ultima gara della stagione del genere. La 24H di Sebring si svolgerà sabato 19 novembre, venerdì e 20 novembre presso il famosissimo Sebring International Raceway in Florida.

Finali Mondiali Super Trofeo Lamborghini – Livelli:
8 settembre Morris / Sebastian Balthazar, 8 punti

READ  La Juventus Inter ospita la finale di Coppa Italia

Ricevi tutte le ultime notizie, gli aggiornamenti, le cose da fare e altro ancora da Chester, l’amico di Cheshire InYourArea Feed.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *